FANDOM


Bo'sun (PotC)

Bo'sun è lo scagnozzo del Capitano Barbossa e uno dei principali antagonisti di Pirati dei Caraibi: La Maledizione della Prima Luna.

È un pirata africano grande, forte e spaventoso. È calvo e coperto da distinti marchi tribali. Il suo outfit consiste in una bandoliera in pelle nera e pantaloni bianchi. La sua voce è profonda e minacciosa.

Bo'sun è un bruto selvaggio (se non è competente). È un leader abile e temibile e ha problemi di gestione della rabbia. La sua rabbia viene solitamente stimolata da ciò che considera appropriato, come le donne che parlano a turno. Ciò si rivela quando schiaffeggia vittoriosamente Elizabeth Swan per aver cercato di esprimere le sue condizioni quando (Bosun) sta parlando con Pintel e Ragetti , finché Barbossa lo trattiene. Potrebbe provenire da una società brutalmente dominata dagli uomini. Ha anche un oscuro senso dell'umorismo. Bo'sun è anche fedele al Capitano Barbossa, e lo obbedisce senza problemi nonostante sia fisicamente superiore. Però; la sua lealtà ha dei limiti, come è dimostrato quando (Bo'son) si rivolge temporaneamente a Barbossa quando non riesce a sollevare la maledizione.

B'osun era un membro dell'equipaggio del Capitano Jack Sparrow sulla Perla Nera. Ma lui (insieme al resto dell'equipaggio) sostenne il primo ufficiale, Barbossa, nell'ammutinamento e nel baratro del capitano. Non molto tempo dopo, scoprirono l'Isla de Muerta (un'isola leggendaria in cui Cortes nascose un "presunto maledetto baule d'oro azteco). Respingere la maledizione come una storia di fantasmi; hanno preso il tesoro e lo hanno speso diventando ricchi. Ma presto si resero conto che la maledizione esisteva. I loro desideri (come il cibo, le bevande e la "piacevole compagnia" come diceva Barbossa) divennero insaziabili. Erano diventati i Non Morti; immortali maledetti che non sentivano nulla e divennero cadaveri scheletrici al chiaro di luna. L'equipaggio si raggruppò e si impegnò a trovare tutto l'oro, riportandolo al suo forziere sull'Isla de Muerta (insieme ad un po 'del loro sangue), che avrebbe sollevato la maledizione. Ma Bootstrap Bill Turner, che si rammaricava dell'ammutinamento nei confronti di Jack, rimproverò l'equipaggio; dicendo che meritavano di rimanere maledetti. Con rabbia; Barbossa aveva un cannone legato ai piedi di Bootstrap e lo gettò in mare. Fu solo dopo che l'equipaggio venne a sapere che tutto il loro sangue era necessario per sollevare la maledizione e che avrebbero avuto bisogno di scovare i parenti di Bootstrap. E così portarono tutta la loro ricchezza all'Isla de Muerta dove sarebbe rimasta finché non si fossero liberati dalla maledizione. Hanno poi trascorso 10 anni scrupolosamente a rintracciare l'oro.

Viene visto per la prima volta dopo l'attacco della Perla Nera a Port Royal. Pintel e Ragetti avevano portato Elizabeth Swan a bordo per aver invocato il diritto di Parley. Quando Bo'sun gli chiese cosa stavano facendo, gli dissero che doveva parlare con il capitano Barbossa. Quando Elizabeth ha provato a dichiarare i suoi termini a Bo'sun, lui l'ha schiaffeggiata, dicendo; "Tu parli quando te lo dirò io!". Barbossa (che si avvicina dietro Bo'sun) lo afferrò per un braccio e dichiarò; "E tu non mettere le mani su quelli sotto la protezione di Parley.", Al che Bo'sun rispose; "Si signore.". Elizabeth quindi dichiarò i suoi termini; che la Perla Nera lasci Port Royal e non ritorni mai più. Quando Barbossa ha rifiutato i suoi termini, Elizabeth ha minacciato di gettare il suo medaglione (l'ultimo pezzo di cui avevano bisogno), che lei sapeva che stavano cercando, in mare. Bo'sun (insieme al resto dell'equipaggio) era nervoso, ma fingeva di essere divertito quando Barbossa bluffava che "un po 'di lucentezza" non avrebbe cambiato idea. Quando Elizabeth finì di lasciar perdere; Bo'sun, Barbossa e l'equipaggio furono presi dal panico, esponendo il bluff di Barbossa. Ritrovando la sua compostezza, Barbossa chiese il nome di Elizabeth. Si presentò come Elizabeth Turner (il cognome di un fabbro locale di nome William), pensando che se avesse detto loro il suo vero nome lei sarebbe stata tenuta in ostaggio. Tuttavia, non aveva idea che William Turner fosse il figlio di Bootstrap. E anche se lei lo sapesse, ovviamente non sapeva nulla della maledizione. Ma l'equipaggio credeva che fosse lei il cui sangue li avrebbe liberati dalla maledizione. Barbossa accettò le condizioni di Elizabeth in cambio del medaglione, mentre Bo'sun guardava sdegnosamente. Barbossa quindi ordinò che Elizabeth fosse presa di sotto. Ha sostenuto che dovevano portarla a riva. Ma Barbossa ha sottolineato che il suo ritorno a terra non aveva fatto parte delle loro trattative, che bisognava essere un pirata per il Codice da applicare, e che consideravano che (i pirati in generale) consideravano le linee guida del Codice più che regole reali. Pintel e Raggeti presero Elizabeth in basso mentre Bo'sun ordinò all'equipaggio di portare la nave sull'Isola di Muerta.

In una scena successiva, Bos'un e gli altri membri dell'equipaggio erano al lavoro sulla barca. Elizabeth (che era stata informata della maledizione di Barbossa) corse fuori sul ponte, solo per incontrare l'equipaggio non morto (era notte e la Luna era fuori). L'equipaggio si è divertito spaventandola ulteriormente (Bosun non è stato visto mentre stava accadendo). Elizabeth tentò di tornare nella baracca di Barbossa, e si trovò di fronte allo stesso Barbossa. Quando entrò nella luce della luna, rivelando la sua forma scheletrica a lei, gli corse incontro nella sua cabina. Barbossa chiuse la porta dietro di sé e rise. L'equipaggio (incluso Bo'sun) rise anche lui, finché Barbossa non ordinò loro di tornare al lavoro, costringendoli a tornare ai loro posti.

Quando la Perla Nera arrivò all'Isola di Muerta; Barbossa, Bo'sun e l'equipaggio portarono Elizabeth nella grotta dove si trovava il forziere maledetto. Hanno depositato il loro bottino da Port Royal lì. Nel corso dei 10 anni in cui hanno trovato e restituito l'oro; i pirati avevano saccheggiato e saccheggiato, accumulando il loro bottino sull'Isola di Muerta, così che, una volta risolta la maledizione, sarebbero stati almeno dieci volte più ricchi di prima.

Barbossa poi salì dove si trovava il forziere con Elizabeth. Bo'sun e l'equipaggio cantarono eccitati mentre Barbossa le tagliava la mano, prendeva parte del suo sangue sul sangue sul medaglione e lo gettava nel forziere con gli altri 871 pezzi identici. L'equipaggio smise di cantare e attese. Dopo aver provato alcuna differenza, Barbossa tirò fuori una pistola e sparò a Pintel. Quando Pintel non morì, l'equipaggio si rese conto con rabbia che la maledizione era ancora su di loro. Barbossa chiese ad Elizabeth se suo padre era William Turner (il vero nome di Bootstrap). Quando Elizabeth rispose in modo provocatorio "no", Barbossa afferrò il medaglione dal forziere e chiese di sapere dov'era il vero bambino di William Turner. Elizabeth, per paura di William Turner (Junior) non disse nulla. Barbossa la buttò fuori e lei cadde dalla piattaforma. Bo'sun accusò con rabbia Pintel e Ragetti di averli portati alla persona sbagliata. Pintel li assicurò rapidamente che Elizabeth aveva il medaglione quando la trovarono ed era decisamente l'età giusta. Un pirata allora urlò che Barbossa li aveva portati lì per niente, portando grida di accordo dall'equipaggio. Un altro pirata disse rabbiosamente a Barbossa che ogni decisione che aveva preso li aveva portati di male in peggio. Un altro pirata ha rimproverato Barbossa per aver mandato Bootstrap nelle profondità. E infine; Bo'sun disse che era Barbossa che li aveva portati lì in primo luogo. Ha estratto la sua spada e il resto dell'equipaggio ha fatto lo stesso. Barbossa estrasse la sua spada e li sfidò a combatterlo uno a uno, facendoli tacere. Perfino Bo'sun non sfiderà Barbossa in un combattimento con la spada. Allora Jack (la scimmia di Barbossa), strillò forte per attirare la loro attenzione. Quando ha avuto la loro attenzione, ha indicato il punto in cui Elizabeth era prima. William Turner (che era venuto a salvarla con il Capitano Jack Sparrow, un equipaggio pirata di Tortuga, e una nave da guerra britannica rubata chiamata "The Interceptor") e si intrufolò dove si trovava mentre i pirati discutevano, l'ha svegliata e sgattaiolato via con lei. Jack la Scimmia aveva cercato di allertare i pirati prima che fosse tardi, ma non poteva a causa del fatto che stavano discutendo tra di loro. Barbossa ordinò all'equipaggio di trovarla. Bo'som ​​e gli uomini corsero verso le barche a vela, solo per scoprire che mancavano i remi. Bo'sun ordinò agli uomini di trovarli. Ma poi Jack Sparrow, che era stato messo fuori combattimento da un sospetto William, riprese conoscenza e involontariamente incontrò la sua ex squadra. Dopo essersi ripresi dallo shock di trovarlo vivo, hanno tentato di ucciderlo, ma ha invocato il diritto di Parlay. Con rabbia, Bo'sum lo fece portare a Barbossa.

Bo'sun e gli altri membri dell'equipaggio portarono Jack a Barbossa. Dopo essersi ripreso dallo stesso shock in cui i suoi servi avevano provato a trovare Sparrow vivo, Barbossa ordinò ai suoi uomini di uccidere Jack. Ma Jack gli ricordò con calma che il sangue di Elizabeth non aveva funzionato. Barbossa ordinò ai suoi uomini di tenere il fuoco, cosa che a malincuore fecero. Barbossa chiese a Jack se sapeva di chi avevano bisogno di sangue, a cui rispose di si.

Jack e Barbossa negoziarono a vicenda nella cabina di Barbossa a bordo. Ma Barbossa, non amando i termini irragionevoli di Sparrow, ordinò a Bo'sun di portarlo in prigione.

Bo'sun portò Sparrow giù in cella e lo bloccò in una cella. A causa di tutta l'acqua laggiù; Jack suggerì che c'era una perdita, che Bo'sun ignorò mentre saliva al piano di sopra.

La Perla Nera raggiunse l'Interceptor per recuperare il medaglione. Le due navi si impegnarono in un'enorme battaglia, che la Perla vinse. Hanno preso l'equipaggio prigioniero e fatto esplodere la nave. Stavano per uccidere Elizabeth e l'equipaggio dell'Interceptor, ma William Turner, che era rimasto intrappolato sotto il ponte dell'Interceptor durante la battaglia, salì a bordo della Perla e attirò l'attenzione di tutti. Disse loro che era il figlio di Bootstrap, e che a meno che Barbossa non avesse giurato di liberare Elizabeth e di non fare del male all'equipaggio, si sarebbe sparato con la pistola che stava trasportando e sarebbe caduto dalla balaustra nel mare. Barbossa acconsentì alle sue condizioni.

La Perla Nera salpò per l'isola dove avevano già abbandonato Jack. Questo era dove avrebbero "liberato" Elizabeth. Camminò fino al bordo della tavola ed esitò a lungo. Bo'sun perse rapidamente la pazienza e calpestò la tavola, facendola cadere. William, che guardava con orrore, fu portato in prigione insieme al resto della squadra della Interceptor. Jack fu poi abbandonato con Elizabeth. Barbossa gli diede solo una pistola, nel senso che solo uno sarebbe stato in grado di suicidarsi mentre l'altro moriva di fame.

La Perla Nera ritorna all'Isola di Muerta per alzare finalmente la maledizione. Presero William e il medaglione a riva. Questa volta non avrebbero corso rischi. A causa del fatto che William era solo "mezzo Turner", avrebbero versato tutto il suo sangue.

Stavano per ripetere il rituale, ma Jack, ignaro, arrivò prima di tagliare la gola a William. Infuriato, Barbossa disse a Jack che sarebbe morto subito dopo William, dopo di che Bo'sun afferrò Jack. Ma Jack disse a Barbossa che una flotta da guerra britannica era fuori. Convinse Barbossa a non uccidere Will fino a dopo aver sconfitto la flotta del Commodoro Norrington (qualcosa che non sarebbero stati in grado di fare da mortali). Lui e Jack avrebbero poi diviso il bottino della vittoria. Allora Barbossa e il suo equipaggio avrebbero sollevato la loro imprecazione e avrebbero preso la flotta per conto loro; e Jack avrebbe preso la Perla e il suo equipaggio dall'Interceptor. Barbossa accettò. Tuttavia, Jack li stava ingannando. Aveva fatto un accordo con Norrington. La nave (che era molto al largo) aveva lunghe barche in attesa di tendere un'imboscata all'equipaggio di Barbossa. Jack, tuttavia; si aspettava che l'equipaggio prendesse le lunghe barche. Ma Barbossa disse loro di camminare verso la nave del Commodoro sotto l'acqua come un attacco a sorpresa. Bo'sun (che avrebbe guidato l'attacco) preparò gli uomini. Inoltre, per assicurarsi che fossero saliti a bordo della nave senza essere notati, lui (Bo'sun) ordinò a Pintel e Ragetti di vestirsi da donne per salpare su una scialuppa per distogliere l'attenzione dell'equipaggio di Norrinton dal retro della nave.

Bo'sun condusse l'equipaggio alla nave sott'acqua. Si arrampicarono sulle corde e si intrufolarono dietro i soldati distratti, uccidendoli silenziosamente. Ma quando Pintel e Raggeti soffiarono sulla loro copertura, l'equipaggio rimanente notò gli scheletri e li combatté. Un soldato ferito suonò il campanello d'allarme, allertando così il commodoro Norrington e le sue scialuppe. Anche quando arrivarono i rinforzi, Bo'sun ei suoi uomini stavano vincendo. Si è impegnato nel braccio destro di Norrington in battaglia. Ma quando Jack Sparrow e William Turner sollevarono la maledizione, l'equipaggio divenne mortale e si arrese. Non si sa cosa sia successo a Bo'sun, o è stato ucciso quando la maledizione è stata improvvisamente revocata, oppure è stato arrestato insieme al resto dell'equipaggio e giustiziato per ordine di re Giorgio II .

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.