FANDOM


“ Ho bisogno di quei soldi e li voglio stasera alle 11:00. Se quella donna non li porta qui, Molly è morta. “

~ Carl Bruner a Sam Wheat (minacciando di uccidere Molly Jensen).

Carl-from-ghost

Carl Bruner è il principale antagonista nel film del 1990 Ghost.

È stato interpretato da Tony Goldwyn, che interpreta anche Michael Drucker in Il sesto giorno.

RuoloModifica

Carl era un buon amico e collega del protagonista, un bancario di nome Sam Wheat , fino a quando Sam scoprì discrepanze in alcuni conti bancari, che erano il risultato di denaro riciclato gestito da Carl per conto di spacciatori. Per rubare i codici di sicurezza di Sam, Carl ordina al suo socio, Willy Lopez , di tentare di rapinare Sam, anche se questo si traduce in Willy nel panico e nell'uccisione di Sam con uno sparo. Carl si insinua nell'appartamento di Molly e ruba i codici. Ha in programma di usarli per accedere a quattro milioni di dollari da un account riciclato e rimborsare i suoi superiori. Dopo aver capito che Carl aveva una mano nella sua morte, Sam (ora un fantasma) ora è completamente furioso con Carl per il suo tradimento, dichiarando di avere una vita.

Lo stesso Carl inizia a farsi prendere dal panico quando non può accedere al conto bancario falso che è ora chiuso. Apprende che Oda Mae ha chiuso l'account e dichiara che se il denaro non viene restituito, ucciderà la ragazza di Sam, Molly. Sam prende sia Carl che Willy cercando di entrare nell'appartamento di Oda Mae. Sam poi attacca fisicamente Willy, che tenta di scappare da Sam ma viene ucciso in un incidente stradale. Il fantasma di Willy sorge, solo per essere afferrato da un gruppo di demoni ululanti e tirato nell'inferno per i suoi peccati. Dopo aver assistito alla morte di Willy, Carl fugge dalla scena.

Verso la fine, Carl torna all'appartamento di Molly, ma fuggono. Sam rimane momentaneamente indebolito dall'aver posseduto Oda Mae, lasciando Molly e Oda Mae a difendersi da soli contro Carl. Dopo averlo evitato per un breve periodo, prende Ode Mae e la minaccia sotto la minaccia delle armi. Molly viene in soccorso di Oda Mae e viene messa da parte proprio quando un Sam completamente recuperato arriva per aiutarli attaccando fisicamente Carl. Terrorizzato, Carl tenta di fuggire attraverso una finestra vicina, ma non prima di lanciare un gancio per impalcature in direzione di Sam. Il gancio oscilla all'indietro e in parte frantuma il vetro nella parte superiore della finestra, che precipita verso il basso su Carl mentre sta salendo attraverso, impalandolo mortalmente attraverso il torace. Carl diventa egli stesso un fantasma per il suo stupore e per il dolore di Sam. Sam poi osserva in silenzio quando arrivano i demoni oscuri e trascinano via un Carl urlante verso l'Inferno per i suoi peccati.

PersonalitàModifica

Sebbene fosse inizialmente il buon amico di Sam e Molly, Carl era nel cuore un vigliacco connivente e egoista. Dopo che Sam fu ucciso, era più preoccupato di salvare la sua pelle (specialmente quando si trattava di assicurarsi che il suo piano di riciclaggio di denaro procedesse senza intoppi, come gli spacciatori per cui lavorava lo ucciderebbero se le cose andassero male) che piangere il suo amico, che lo ha reso sempre più sconvolto col passare del tempo. Come ulteriore segno di quanto Carl fosse infido e infido, cercò persino di sedurre Molly mentre stava ancora piangendo Sam, versando deliberatamente del caffè sulla sua camicia in modo che potesse avere una scusa per toglierlo mentre era da solo in una stanza con lei . Era anche pronto ad uccidere Molly e Oda Mae per promuovere i suoi piani, anche se questo poteva essere stato per disperazione. A dispetto del suo tradimento, si lascia intendere che a Sam sia ancora un po 'preoccupato, dato che dopo la morte di Carl, quando vide Sam come un fantasma, sorrise come se fosse felice di vederlo. Sfortunatamente, alla fine, si preoccupò più di sé di chiunque altro, e le sue malefatte sono ciò che ha portato il suo spirito alla fine ad essere portato all'Inferno dopo la sua morte.

CuriositàModifica

  • Carl è simile a Le Chiffre e Conrad Grayson ; erano ricchi banchieri che si appropriavano indebitamente del denaro e lo usavano per finanziare organizzazioni criminali. Alla fine vengono tutti uccisi.
  • È anche simile a Dr. Facilier ; cercano disperatamente di ripagare i loro superiori e hanno anche degli umili servitori per aiutarli (Dr. Facilier: Lawrence, Carl: Willy). Quando non sono in grado di fare del bene, vengono trascinati all'inferno.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.