FANDOM


“ Sparagli! “

~ Cody tradisce Obi-Wan Kenobi, dopo aver ricevuto l'ordine 66

Commander Cody ROTS

CC-2224, noto anche come "Cody", è un personaggio ricorrente in tutto il franchise di Star Wars che appare come uno dei principali protagonisti di Star Wars: L'attacco dei cloni e successivamente come antagonista di supporto in Star Wars: La vendetta dei Sith. Era un pane soldato clone su Kamino e prestò servizio come comandante del Grande Esercito della Repubblica come parte del 212esimo Battaglione d'Attacco e fu assegnato sotto il comando del generale Jedi Obi-Wan Kenobi. Mentre inizialmente sembra bravo e combatte per la Repubblica Galattica, Cody in seguito è diventato un traditore a causa dell'Ordine 66 in esecuzione e ha tradito i suoi superiori Jedi come parte del grande piano per stabilire l' Impero Galattico e il suo dominio sull'intera galassia.

BiografiaModifica

Nascita e vita in anticipoModifica

Il CC-2224 nacque su Kamino insieme agli altri suoi fratelli poiché era un soldato per il neoformato Grande Esercito della Repubblica ed era stato creato per il solo scopo di combattere per preservare e proteggere la Repubblica Galattica. Durante i suoi primi anni, Cody si è allenato su Kamino e ha attirato occhi indiscreti dai Kaminoani, i suoi creatori, grazie alla sua natura notevolmente indipendente rispetto agli altri cloni. Durante il suo addestramento, è stato assegnato ad un addestramento speciale in cui ha incontrato CT-7567, in seguito conosciuto come Captain Rex, ed i due sono diventati rapidamente amici durante l'allenamento prima che Cody fosse schierato sul campo per il combattimento.

Assegnazione a KenobiModifica

Dopo essere stato mandato in prima linea, Cody è stato assegnato al 7 ° Sky Corps, dove ha servito come capo e comandante dell'unità militare della Repubblica. In seguito Cody sarebbe stato assegnato a un generale Jedi per servire sotto come era la regola per tutti i comandanti Clone e fu assegnato al generale Jedi Obi-Wan Kenobi.

In quella che si rivelò essere una delle ultime battaglie delle Guerre dei Cloni, Kenobi insieme alle sue truppe clone sotto Cody furono mandati a Utapau dove si nascondeva la leadership dei Seperatisti, con la missione di distruggere il comandante militare Seperatista Generale Grievous. Poco dopo Kenobi uccise Grievous tuttavia Cody e le sue truppe clone ricevettero una trasmissione dal cancelliere Palpatine per eseguire l'ordine 66, una programmazione segreta impressa in tutti i cloni per accendere ed eseguire i loro comandanti jedi per presunto "tradimento" contro la Repubblica se fosse stato ordinato di farlo dal cancelliere. Cody ei suoi uomini si rivolsero immediatamente a Kenobi e gli aprirono il fuoco mentre stava conducendo una spazzatura dei resti dei Seperatist sul retro della sua varactyl Boga, facendoli cadere entrambi in un fiume. I cloni non riuscirono a localizzare Kenobi, che sopravvisse alla caduta e alla fine riuscì a fuggire nella nave personale di Grievous.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.