FANDOM


Sir Crocodile

Crocodile (クロコダイル Kurokodairu?), chiamato anche Sir Crocodile (サー・クロコダイル Sā Kurokodairu?), è un personaggio della serie manga ed anime One Piece, del mangaka Eiichiro Oda. Sembrerebbe essere ispirato a Capitan Uncino. Si possono notare, infatti, diversi particolari che lo riconducono a quel famoso pirata immaginario, come l'uncino al posto della mano sinistra ed il nome Crocodile (fu, infatti, un coccodrillo a portare via la mano destra a Capitan Uncino). Di recente, è risultato il 28° personaggio più amato di One Piece. E' il principale antagonista durante la saga di Alabasta.

Il personaggio Modifica

Crocodile era un membro della Flotta dei 7 e capo dell'organizzazione criminale Baroque Works, anche se, all'interno di questa, tutti lo conoscevano come Mr. 0 (ミスター・ゼロ Misutā Zero?). Prima di entrare a far parte della Flotta dei 7, Crocodile era un pirata sulla cui testa pendeva una taglia di 81.000.000, la taglia più bassa dopo quella di Boa Hancock fra i membri della Flotta dei 7. Eiichiro Oda, in un SBS, rispondendo ad una domanda di un lettore, ha affermato che se non fosse stato membro della Flotta dei 7 e, quindi, con la taglia congelata, essa, in seguito alle malefatte compiute come capo della Baroque Works, sarebbe stata almeno doppia rispetto agli 81.000.000 ufficiali. Ad Impel Down, viene collocato al Livello 6 dove si trovano i criminali che sono pericolosi per lo stesso Governo mondiale e che vengono cancellati dalla storia. È stato, come Jinbe e Portuguese D. Ace, in grado di passare il "battesimo" in acqua bollente a cento gradi ad Impel Down senza battere ciglio, cosa che viene ritenuta impressionante. Alla sua prima apparizione, Crocodile ha 44 anni.

Carattere e personalità Modifica

Pur non essendo una persona arrogante, Crocodile è un uomo che ha un'altissima autostima e crede molto nella propria forza, cosa che lo porta sempre a trattare chiunque dall'alto in basso, anche persone molto potenti (come, ad esempio, Drakul Mihawk, Donquijote Doflamingo e Barbabianca). Alcuni tratti del suo carattere e i suoi modi di fare sono molto simili a quelli di un boss mafioso. Difficilmente perde la calma e dimostra sempre una grande intelligenza e studia con maniacale attenzione ogni aspetto degli sviluppi dei suoi piani, facendo in modo che essi possano avere buon esito anche in caso non vadano come aveva previsto; questo ne fa uno dei membri più intelligenti e astuti della Flotta dei 7, dal momento che fu in grado di manipolare l'intera Alabasta, mostrandosi come un eroe nazionale, e di tenere il Governo mondiale all'oscuro di tutto. Un'ulteriore prova di ciò si può ricavare dal fatto che, nonostante fosse molto potente e avesse potenti cacciatori di taglie al suo servizio, decise di usare forze interne di Alabasta per scatenare la rivolta, piuttosto che tentare direttamente un colpo di stato. Crocodile afferma che in passato era molto simile a Monkey D. Rufy e che anche lui voleva diventare il Re dei pirati e vivere tante avventure, ma con il passare del tempo lasciò perdere i suoi sogni ed entrò a far parte della Flotta dei 7. Il suo sogno di diventare Re dei pirati viene mostrato anche dalla Colour's Trap di Miss Golden Week. Quando in seguito venne a sapere della potentissima Arma Ancestrale Pluton, se ne interessò molto e decise di trovarla. Ad Impel Down, Crocodile afferma di aver perso tutti gli interessi verso il mondo esterno alla prigione, eccezion fatta per la battaglia tra la ciurma di Barbabianca e la Marina, e che la questione del regno di Alabasta fa ormai parte del passato.

Aspetto Modifica

Crocodile è un uomo molto alto, magro e imponente; sul viso ha un'enorme cicatrice e in circostanze misteriose ha perso la mano sinistra; di solito viene visto col sigaro in bocca. Ad Alabasta indossava una pesante pelliccia color verde acqua, nonostante il clima desertico, e sotto una camicia a quadri arancione e una sciarpa viola, oltre a dei pantaloni color marrone scuro. Ad Impel Down indossa prima una comune tuta a righe bianche e nere da carcerato; più tardi trova nella prigione un abbigliamento che rispecchia quello che aveva in precedenza, ovvero una leggera pelliccia nera, una sciarpa verde e dei pantaloni grigi. Durante le miniavventure della Baroque Works, Crocodile viene mostrato con la mano sinistra e senza l'uncino; dopo esser stato corretto l'errore, il volume venne pubblicato con l'immagine di Crocodile con l'uncino. Riappare durante una puntata dell'anime con entrambe le mani mentre lo si vede accendere il suo sigaro.

Storia Modifica

Passato Modifica

Da giovane ha assistito all'esecuzione di Gol D. Roger. In passato, Crocodile combatté contro Barbabianca venendo sconfitto, ma non si sa molto al riguardo. Da allora, nutre un odio profondo per il pirata, tanto da voler prendere la sua testa come trofeo. Inoltre, ebbe a che fare con il rivoluzionario Emporio Ivankov dato che quest'ultimo lo chiama sempre "Crocuccio" (Crocoboy nell'edizione italiana dell'anime): Iva dice di conoscere un segreto di Crocodile che scoprì quando era un giovane pirata.

Baroque Works Modifica

Crocodile segretamente fondò una misteriosa organizzazione chiamata Baroque Works. Cercando di non attirare troppa attenzione su di sé, radunò alcuni dei migliori cacciatori di taglie del mondo, dando loro dei nomi in codice in base alla loro forza e alla loro intelligenza. Il suo piano era quello di conquistare Alabasta e decifrare il Poignee Griffe custodito dalla famiglia reale, che svela la locazione dell'antica Arma Ancestrale Pluton; ciò gli avrebbe consentito di ottenere ciò che più desiderava: il potere militare assoluto. Per riuscire nel suo intento, fece ricadere la colpa della siccità che stava colpendo il regno di Alabasta sul re, Nefertari Cobra, mentre la causa di tutto, in verità, era lui, grazie ai poteri del frutto del diavolo Sand Sand. Il suo piano fu sventato da Monkey D. Rufy che lo sconfisse nelle catacombe della città di Alubarna. Prima della sua disfatta, però, Crocodile aveva inflitto due sconfitte a Rufy, la prima a Rainbase e la seconda al Palazzo Reale. La cattura di Crocodile fu attribuita a Smoker, poiché il governo non poteva permettersi di attribuire la sua sconfitta ad un pirata.

La cattura Modifica

Dopo gli eventi di Alabasta, Crocodile fu privato del titolo di membro della Flotta dei 7 e arrestato dalla Marina; la sua taglia venne ristabilita. In una miniavventura, Miss Golden Week tenta di liberare lui ed altri membri della Baroque Works dalla prigione in cui sono tenuti, ma lui e Mr. 1 decidono di restare. In seguito Crocodile e Mr. 1 vengono spediti ad Impel Down, la prigione di massima sicurezza del Governo mondiale, presto seguiti da Mr. 2 Von Clay e Mr. 3.

Impel Down Modifica

In seguito ricompare come detenuto di Impel Down, ritrovandosi anch'egli al Livello 6 in una cella non molto distante da quella di Portuguese D. Ace e Jinbe ai quali dice che, se potesse, vorrebbe prendersi la testa di Barbabianca scatenando urla di consenso da parte degli altri carcerati. In seguito, quando Rufy, Emporio Ivankov ed Inazuma raggiungono il Livello 6 della prigione, Crocodile accetta di aiutarli ad uscire da lì per recuperare Ace che, nel frattempo, è stato trasportato alle navi della Marina verso Marineford dove dovrà essere giustiziato. Arrivato al Livello 4, incontra Mr. 1, suo vecchio sottoposto nella Baroque Works, al quale chiede di unirsi a lui nella fuga e questi accetta. Subito dopo, si ritrova a combattere, insieme alla squadra di evasori, contro i Guardiani Demoniaci e, grazie alle loro forze combinate, riescono a sconfiggerli senza sforzo. È lui a spiegare che i Guardiani Demoniaci hanno mangiato il frutto del diavolo Zoo-Zoo del Risveglio e, poco dopo, ha un breve dialogo con Marshall D. Teach. Ruba, poi, una nave della Marina insieme a Jinbe, Mr. 1 e Bagy il Clown grazie alla quale tutti gli evasi fuggono dalla prigione.

Marineford Modifica

Si reca, assieme agli altri evasi da Impel Down, al quartier generale della Marina per la battaglia tra questa e la ciurma di Barbabianca, prendendovi parte. Inizialmente agisce come un avversario di Barbabianca, tentando di colpirlo a sorpresa, ma viene bloccato da Rufy. In seguito, per ragioni del tutto misteriose, prenderà posizioni assai diverse, aiutando persino Rufy nel salvataggio di suo fratello e difendendolo da nemici molto potenti come Drakul Mihawk. Durante la battaglia, dopo uno screzio con Jaws (comandante della terza flotta della ciurma di Barbabianca), Donquijote Doflamingo lo invita a più riprese ad allearsi con lui, ma egli rifiuta seccamente e in tutta risposta lo attacca; poco dopo salva Ace dal primo tentativo di esecuzione dei secondini. Dopo aver assistito alla morte di Newgate, Crocodile ostacola Akainu assieme ai pirati di Barbabianca per permettere a Trafalgar Law di portare in salvo Rufy.

Dopo Marineford Modifica

In seguito ricompare, in un'imprecisata isola della Rotta Maggiore, in compagnia di Mr. 1, a cui propone di partire con lui alla volta del Nuovo Mondo, poiché ha un "lavoretto" da terminare; Mr. 1 accetta la proposta.

Tecniche ed abilità Modifica

Uncino velenoso Modifica

Al posto della mano sinistra, Crocodile dispone di un grosso uncino dorato che usa per ferire l'avversario; lo utilizza spesso anche in combinazione con i poteri del suo frutto del diavolo, come per esempio quando trasforma il braccio in sabbia per catturare Bibi nel deserto. Se il nemico si mostra resistente, può togliere l'involucro metallico, sotto il quale l'arma è intrisa di un potente veleno di scorpione che, non appena entrato in circolo, agisce rapidamente provocando all'avversario un collasso cardiaco. Il veleno è potente al punto da sciogliere facilmente la pietra. Nel caso venga rotto, la parte inferiore dell'uncino contiene una lama nascosta.

Frutto Sand Sand Modifica

Crocodile ha mangiato il frutto del diavolo Sand Sand della categoria Rogia che gli ha donato la capacità di trasformarsi in sabbia e di essere intangibile a tutto, tranne nel caso in cui venga bagnato da liquidi contenenti acqua, fra cui anche il sangue. Come lui stesso sostiene, grazie ad un costante allenamento, riesce ad utilizzare i poteri del frutto alla perfezione; ogni volta che viene colpito, tramuta il corpo in sabbia quasi istintivamente e, se i combattimenti si svolgono in aree desertiche, Crocodile diventa virtualmente invincibile ed impossibile da battere. Può, inoltre, grazie al suo elemento, librarsi in aria grazie al vento, ma non è in grado di volare. È anche in grado di assorbire ogni materia liquida, anche quella presente nel corpo umano, fino a tramutare anch'essa in sabbia e, sempre grazie a questo potere, può scatenare tempeste di sabbia, creare lame taglienti e provocare il collasso di grandi distese desertiche creando immense sabbie mobili.

Attacchi Modifica

Desert Spada (デザート・スパーダ Dezāto Supāda, Spada del Deserto, nell'edizione italiana?): trasforma il braccio in una lama di sabbia sottilissima e compatta che si estende in avanti, rasoterra, e riesce con facilità a tagliare il terreno, le dune di sabbia e persino la roccia in profondità.

Desert La Spada (砂漠の金剛宝刀(デザート・ラスパーダ Sabaku no Kongō Hōtō [Dezāto Rasupāda]?): variante del Desert Spada. Trasforma ciascun dito di una mano in una lama di sabbia compatta e attacca con esse il nemico. Nell'ottavo film presenta una variazione; le lame che Crocodile forma sono 2 per ogni mano, e sono meno compatte.

Desert Grande Spada (砂漠の大宝刀(デザート・グランデ・スパーダ Sabaku no Daihōtō [Dezāto Gurande Supāda]?): versione potenziata del Desert Spada, con cui Crocodile si trasforma in una gigantesca lama di sabbia capace di tagliare qualsiasi cosa. Viene usata per la prima volta contro Akainu a Marineford. Il nome viene dato alla tecnica nel videogioco One Piece: Gigant Battle.

Girasole del Deserto (砂漠の向日葵(デザート・ジラソーレ Sabaku no Himawari [Dezāto Jirasōre]?): usata principalmente nel deserto, questa tecnica consiste nel provocare il collassare di una zona circolare sotto il nemico, facendo sprofondare anch'esso con la sabbia; in questo modo riesce a creare le sabbie mobili.

Duna Falce di Luna Crescente (三日月形砂丘(バルハン) Mikazukigata Sakyū (Baruhan)?): crea una falce di luna con la sabbia che può essiccare la parte inglobata, risucchiando l’acqua al suo interno e rendendola inabile. Particolarmente efficace se usata su gli arti (braccia e gambe), ma, ancor più, se risucchia tutta l'acqua corporea, in quel caso la vittima diventa una vera e propria mummia. Viene utilizzata anche ad Impel Down in cui la tecnica risulta più potente, più grande e maggiormente efficace.

Sables (砂嵐(サーブルス) Suna Arashi [Sāburusu]?): letteralmente Tempesta di Sabbia; crea un piccolo tornado che si ingrossa rapidamente. Se usato nel deserto, permette di essere ingrandito ancora risucchiando ed alimentandosi con la sabbia. Così, può generare una vera e propria tempesta di sabbia: se raggiunge la massima potenza, nemmeno Crocodile può arrestarla.

Sables: Pesado (砂嵐 重(サーブルス ぺサード Suna Arashi: Jū [Sāburusu: Pesādo]?, 'Tornado di Sabbia' nell'edizione italiana dell'anime): variante del Sables. Crocodile crea dalla mano il suo piccolo tornado che però viene concentrato, generando una granata di sabbia. Essa viene poi lanciata contro il nemico, sul quale esplode. Riesce a distruggere la roccia e a far crollare un intero palazzo. Nell'ottavo film presenta una variazione; la sabbia è meno compatta, infatti dopo l'impatto si espande nel castello dove si sfidano Crocodile e Rufy.

Ground Secco (グラウンド・セッコ Guraundo Sekko?): il palmo destro viene appoggiato al suolo e il potere del Rogia si scatena. È in grado di essiccare a distanza qualsiasi cosa, anche la più dura come la roccia, riducendola in sabbia. Gli effetti del Ground Secco sono spinti al massimo: l’inaridimento è totale e immediato, sia per i corpi che per le cose.

Ground Death (グラウンド・デス Guraundo Desu?): è la tecnica più potente di cui Crocodile dispone.

Desert Encierro (砂漠牢(デザート・エンシエロ) Sabaku Rō [Dezāto Enshiero]?): Con questa tecnica, Crocodile blocca il nemico con la mano destra, e velocemente lo disidrata, lasciandolo indebolito, o addirittura uccidendolo. Utilizzata contro Rufy e Mr. 3.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.