FANDOM


« Tu stai dicendo che Mr. Blonde voleva ammazzarti e poi quando saremmo tornati, avrebbe ammazzato anche noi per prendere la valigetta con i diamanti e sparire, ho detto giusto - è così? - sarebbe questa la tua storia? (...) L'uomo che tu hai ammazzato era appena uscito di prigione. Era stato preso in un nostro magazzino pieno di roba rubata, avrebbe potuto evitare la galera - gli bastava fare il nome di mio padre - ma non l'ha fatto! Ha tenuto la bocca chiusa e si è fatto la galera senza fiatare, da vero uomo, si è fatto quattro anni per noi: e adesso, Mr. Orange, mi stai dicendo che questo mio grande amico, che si è fatto quattro anni per mio padre, che durante quattro anni non ha mai ceduto - qualunque cosa gli promettessero - mi stai dicendo che adesso che quest'uomo era libero... e l'avevamo voluto con noi per il colpo, lui gira il culo e decide! di colpo, così, all'improvviso! di mettercelo nel culo e fotterci! Perché non ci dici come sono andate realmente le cose? » (Eddie non crede alla storia raccontatagli da Orange.)

Nice Guy Eddie

Eddie Cabot

Eddie il Bello è un personaggio fittizio, parto della mente di Quentin Tarantino, visto nel suo primo lungometraggio, Le iene. Eddie è interpretato da Chris Penn.

Biografia essenziale Modifica

La rapina di Joe Modifica

Eddie Cabot, figlio di Joe, organizza insieme al padre una rapina perfetta: sei killer, tutti sconosciuti tra loro si preparano al colpo. Tutti radunati, essi sono:

  • Mr. White alias Larry Dimmick, un caro amico di Joe.
  • Mr. Blonde alias Vic Vega, fratello di Vincent, amico d'infanzia di Eddie e "secondo figlio" di Joe.
  • Mr. Orange alias Freddy Newandyke, l'unica persona di cui Joe dubita nel gruppo.
  • Mr. Pink
  • Mr. Blue
  • Mr. Brown

I sei membri dovranno colpire una gioielleria che eccezionalmente per un giorno fa da stazione di scambio per un partita di diamanti proveniente da Israele.

L'assunzione di Orange Modifica

Eddie stesso consiglia a Joe il loro sesto uomo, Mr. Orange. Orange si è da poco messo sul mercato della mala, un insospettabile. L'uomo si guadagna la fiducia dei partecipanti tramite il cosiddetto "copione" che gli fornisce il mentore.

L'amicizia con White e Blonde Modifica

Eddie il bello è amico di White e Blonde, due dei partecipanti alla rapina di Joe. Entrambi sono amici dell'uomo sin dai tempi dell'infanzia, in particolare Blonde. Si nota proprio dai primi momenti del film l'amicizia esistente tra Blonde e Eddie il bello, e si rinforza durante il flashback sull'assunzione di Mr. Blonde.

L'arrivo di Eddie Modifica

Dopo la rapina andata a male, Eddie il bello si reca sul luogo stabilito per ritrovo, un vecchio magazzino utilizzato come deposito per carri funebri. Quando Eddie arriva, Pink, White e Blonde sono all'interno e stanno litigando. Spinto dal fatto che Joe, suo padre, si arrabbierà se vedrà le auto degli uomini fuori dal magazzino, Eddie parte con Pink e White verso casa di Joe e lascia Blonde dentro da solo.

Il ritorno di Eddie Modifica

Poco dopo Eddie ritorna. Il panorama che gli si presenta dentro il magazzino vede Blonde morto, Orange in una pozza di sangue - ancora più di prima - e il poliziotto torturato e senza un orecchio. Quando Eddie, dopo aver freddato il polizziotto Marvin Nash, chiede spiegazioni a Orange, questi gli spiega che Blonde è uscito di senno e ha tagliato un orecchio al poliziotto, gli avrebbe dato fuoco e poi - edulcorando la situazione - dice che avrebbe ucciso lui stesso e gli altri quando sarebbero tornati. Eddie non crede a ciò che Orange ha da dirgli, partendo dal presupposto che Blonde si è fatto quattro anni di galera senza fare mai il nome di suo padre. Quando Joe punta Orange per ucciderlo e vendicarsi e White punta allora Joe per difendere Orange, Eddie si trova in mezzo a due fuochi e decide di puntare White, per proteggere suo padre. Alla fine White spara a Eddie, uccidendolo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.