FANDOM


Nella serie animata Kung Fu Panda: Mitiche Avventure ci sono 2 facoceri che sono antagonisti e nemici di Po e dei 5 cicloni. I 2 facoceri sono Tao
Taotie Kung Fu Panda Legends of Awesomeness

Bian Zao (a sinistra) e Tao Tai (a destra)

Tai e Bian Zao, rispettivamente padre e figlio.
  • Tao Tai: è un facocero malefico, geniale inventore e costruttore di macchine. È rappresentato con una zanna tagliata e con gli occhi marroni. Aspira a conquistare il Palazzo di Giada per ottenere i poteri del Guerriero Dragone, e per farlo inventa macchine da guerra che poi falliscono prontamente; il suo nemico principale è Po, poiché, secondo lui, solo il panda può sconfiggerlo. In un episodio, dopo che Po ha per errore fatto perdere la memoria ai Cinque Cicloni, li inganna e gli fa credere che lui è il loro maestro e che i loro nemici sono Shifu e Po (definendoli Shifu l'Idiota e Po Mangiaaboccaaperta), rivoltandoli contro il maestro e il Guerriero Dragone; tuttavia, quando Po gli rifarà tornare la memoria, sarà costretto alla ritirata. In un altro episodio si allea con Po per sconfiggere la strega Pai-Ling ed inventa per la battaglia dei robot da guerra, con i quali attaccheranno la strega poco prima che sacrifichi l'imperatore. Infine, in un episodio ancora cerca di rubare al maestro Yao i segreti del kung fu, tramite una macchina che estrapola dalla memoria i ricordi prestabiliti, ma viene un'altra volta sconfitto da Po. A differenza degli altri cattivi, Tao Tai non va mai alla taverna. Ha un figlio di nome Bian Zao.
  • Bian Zao: è il figlio di Tao Tai, ma a differenza di questi è molto pacifico e solitario. Svolge un ruolo solo di comparsa durante gli attacchi di Tao Tai al Palazzo di Giada: infatti Bian non apprezza le idee del padre e il più delle volte ne rimane indifferente. In un episodio diventa un grande amico di Po, dimostrando un'indole buona. Solo una volta si è interessato a un'invenzione del padre, ossia quando questi aveva inventato una macchina capace di estrapolare i ricordi dalla mente del maestro Yao.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.