FANDOM


"Quello popolare vincerà, quello odiato perderà, è proprio una tragedia. Allora non perderò con nessuno. Diventerò il mostro più forte di sempre e cambierò questa trama"  ~Garou

"La giustizia e la malvagità sono decise dagli altri. E' così che gira il mondo. Per contrastare lo sleale potere conosciuto come giustizia, devo ottenre lo sleale potere conosciuto come malvagità"  ~Garou


Garou (in giapponese: 餓狼) è un antagonista di One Punch Man. Un tempo era un allievo del'eroe di Classe S Silver Fang (Bang), ma poi quest'ultimo lo ha cacciato per aver massacrato di botte tutti gli studenti dei dojo.


BIOGRAFIA

Garou è un ragazzo di 18 anni, con un passato da vittima di bullismo. Infatti, quando era un bambino, veniva preso di mira da un ragazzino popolare, di nome Tacchan, che lo costringeva a giocare agli eroi. Tacchan aveva il ruolo di Justice Man, un eroe di un programma televisivo che Garou guardava, mentre Garou, suo malgrado, era sempre obbligato a fare il mostro, quindi veniva sempre aggredito fisicamente, con calci e pugni. Un giorno garou, stanco della situazione, decise di affrontare il suo bullo in un combattimento, dicendogli che, se avesse vinto, avrebbe dovuto lasciarlo in pace. Tuttavia, Tacchan ordina ai suoi amici di immobilizzare Garou a terra e, all'arrivo di un insegnante, sia Tacchan che i compagni riferiscono che Garou si è arrabbiato e li ha attaccati fisicamente solo perchè stavano giocando agli eroi.

Garou viene inoltre mostrato mentre sta guardadndo Justice man alla TV e si chiede quando ci sarebbe stato un mostro in grado di sconfiggere gli eroi. Suo padre gli risponde che non ci sarà mai un mostro che sconfiggerà gli eroi, proprio perchè sono mostri, e devono morire. Garou decide così di diventare il mostro più forte di sempre e cambiare questa trama.

Dopo un lungo viaggio, raggiunge il dojo di Bang e quest'ultimo lo accetta come studente. Dopo diversi anni, tuttavia, durante un allenamento al quale Bang e un allievo di nome Charanko erano assenti, Garou dichiara all'improvviso che non ha più niente da imparare e ordina agli altri studienti di combattere contro di lui, ma alcuni vengono sconfitti, mentre altri scappano, terrorizzati, dal dojo. Silver Fang, venuto a conoscenza dell'accaduto, bandisce Garou dal dojo.


PERSONALITA'

Garou viene presentato come un personaggio cattivo ossessionato dall'idea di diventare un mostro e distruggere l'Associazione Eroi. E' inoltre molto presuntuoso e pensa di essere un genio, lodando spesso le proprie abilità e la propria forza. Garou, inoltre, odia i popolari, poichè è convinto che i poplari vinceranno sempre, mentre gli odiati perderanno, e questo a causa del suo passato.

Nonostante non esiti ad aggredire brutalmente qualsiasi eroe gli capiti a tiro, Garou possiede un elevato senso di moralità: non uccide né gli eroi, né i civili. Il suo obiettivo non è quello di uccidere gli eroi, ma renderli incapaci di continuare il loro lavoro e spingerli, quindi, a mollare. E' inoltre pronto a difendere e salvare la gente in difficoltà: viene ad esempio mostrato mentre difende due donne da un ufficiale dell'Associazione Eroi corrotto, che stava cercando di convincerle a dargli un bacio in cambio di un incontro con l'eroe di Classe A Dolcetto Mask. In un'altra situazione, viene mostrato mentre difende una persona da alcuni uomini che, avendo deciso di arrendersi all'Associazione Mostri, volevano sacrificare qualcuno ai mostri, nella speranza di avere salva la vita. In più, Garou, vedendo un uomo venire aggredito da un gruppo di persone davanti a un ristorante, interviene e disperde gli aggressori.

Ma è nei confronti di un bambino di nome Tareo che dimostra maggiormente il suo senso di moralità. Garou, infatti, incontra per la prima volta il bambino in un parco, mentre sta leggendo "l'almanacco degli eroi", un catalogo che contiene informazioni sui poteri e sulle abilità di quasi tuttigli eroi dell'Associazione. Dopo essersi nascosto in un capanno abbadonato al centro di un parco, Garou viene trovato da Tareo, che gli domanda di lasciare il capanno, in quanto quella è la base segreta sua e del suo gruppo di amici. Tuttavia, Garou comprende che Tareo è bullizzato e costretto a chiedergli di abbandonare il capanno, così si siede e gli dice che, per difendersi dai suoi bulli, è necessario che diventi più forte. Dopo essere stato accerchiato da 8 eroi, e dopo averne sconfitti 7, Garou si confronta con l'ottavo eroe, Death Gatling, armato di una mitragliatrice, e gli chiede di non sparare al capanno, in quanto il bambino all'interno avrebbe potuto farsi male, ma l'eroe non gli crede e decide di sparare comunque. Così, Garou protegge se stesso e Tareo dalla scarica di proiettili, utilizzando il "colpo dell'acqua che frantuma la roccia", l'arte marziale di Bang.

Successivamente, Tareo fugge, ma viene poi ritrovato da Garou in un parco e protetto da altri bulli. Il cacciatore di eroi difende poi il bambino da due mostri inviati dall'Associazione, ma fallisce e Tareo viene rapito. Garou riesce, però, a salvare Tareo in un secondo momento, uccidendo il mostro che lo stava torturando.

Per ultimo, Garou e Tareo si incontrano di nuovo dopo il crollo dell'Associazione Mostri. Tareo era tenuto in ostaggio da un mostro chiamato Golden Sperm, che viene poi ucciso da Garou.

Alla fine della battaglia contro l'Associzione dei mostri, e dopo la sconfitta di Garou, Tareo interviene per impedire agli eroi di ucciderlo, Questo permette a Garou di fuggire.


POTERI E ABILITA'

Garou è un abile artista marziale. Il suo talento lo ha portato a diventare il miglior discepolo di bang e, anche dopo essere stato espulso, ha continuato ad allenarsi e migliorarsi per conto proprio.

Poteri:

  1. Forza sovrumana: la forza di Garou può essere considerata alla pari di quella di un eroe di classe S. E' riuscito ad infliggere gravi ferite a molti eroi, dalla classe C alla classe S, passando per le classi B e A. Ha inoltre dimostrato di essere in grado di sconfiggere diversi mostri, anche di livello di calamità demone. La sua forza raggiunge l'apice quando Garou entra nella sua forma "risvegliata" (diventa un mostro), e riesce a tenere testa a Saitama.
  2. Velocità sovrumana: Garou ha dimostrato una velocità incredibile nello schivare attacchi di diversi eroi e proiettili come quelli dell'eroe di classe A Palla Dorata. Ha inoltre dimostrato di essere in grado di schivare e resistere agli attacchi di mostri di livello drago come Orochi. Quando diventa un mostro, la velocità di Garou raggiunge l'apice e riesce addirittura a superare l'eroe di classe S, ninja Flash l'abbagliante.
  3. Resistenza sovrumana: Garou è in grado di resistere ai colpi di diversi eroi più forti di lui, come ad esempio alcuni classe S, e ai colpi di mostri di livello ben superiore al suo, anche minacce di livello drago. Nella sua forma mostruosa, Garou diventa vulnerabile soltanto agli attacchi di Saitama.
  4. Trasformazione/crescita accelerata: il principale potere di Garou è la capacità di poter incrementare la sua forza ogni volta che combatte, specialmente quando si ritrova ad un passo dalla morte. Alcuni esempi sono la battaglia contro Bang e Bomb, in cui Garou sta per svenire, ma dopo un flashback sul suo passato da vittima di bullismo, si rialza in piedi e contrattacca, più forte di prima. Abbiamo, inoltre, la battaglia contro i mostri Royal Ripper e Bug God, i quali lo sconfiggono, lasciandolo in un lago di sangue, privo di sensi. Poco dopo, però, vediamo Garou rialzarsi e diventare un mezzo mostro. Successivamente, riesce ad uccidere uno dei mostri che lo avevano precedentemente lasciato nel lago di sangue (Royal Ripper). Un altro esempio è la battaglia contro l'eroe di classe S Superlega NeroLucido, il quale inizialmente riesce a sconfiggerlo, rompendogli le costole, ma poi Garou si rimette in piedi e acquista forza e velocità, sconfiggendo l'eroe e facendogli perdere fiducia in se stesso. Vi è inoltre lo scontro contro il re dei mostri Orochi, al termine del quale Garou è sconfitto, perde conoscenza e viene imprigionato in una stanza, incatenato ad un muro. Dopo l'arrivo dell'eroe di classe S pri-pri-prisoner, Garou si alza in piedi, spezza le catene e sconfigge Prisoner con un colpo, rendendolo incapace di rialzarsi.
  5. Rigenerazione: questo potere è evidente durante la sua battaglia contro Saitama, durante la quale riesce a rigenerare un braccio che l'eroe gli aveva distrutto con un pugno.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.