FANDOM


Gothmog the balrog's king

Gothmog (Sindarin IPA: [ɡoθmoɡ] ) è stato un antagonista di supporto in Il Silmarillion di JR.R. Tolkien. Era il Signore dei Balrog durante la Prima Era della Terra di Mezzo.

BiografiaModifica

Gothmog era l'Alto Capitano di Angband , uno dei generali più fidati di Morgoth , che guidava le forze dell'Oscuro Signore alla vittoria in innumerevoli battaglie. Il suo unico pari in classifica era Sauron . Gothmog, come il resto della sua specie, portava una frusta infuocata in battaglia, ma era anche noto per aver brandito una grande ascia nera, che era temuta dagli elfi attraverso il continente del Beleriand.

Rompere l'assedio di AngbandModifica

Gothmog ha combattuto in numerose battaglie nella Guerra dei Gioielli e ha guidato la carica nella Battaglia della Fiamma Improvvisa quando ha rotto l'assedio di Angband. Gothmog potrebbe essere stato colui che ha causato fiamme a vomitare sui vulcani di Thangorodrim , a causa della sua natura pirocinetica.

Conquistare la Terra di MezzoModifica

Anche Gothmog ha avuto un ruolo nella battaglia delle Innumerevoli Lacrime, dove ha ucciso innumerevoli elfi e umani. Gothmog ha avuto un'alleanza con tre perfidi uomini di Easterling, che hanno tradito i loro alleati pugnalandoli alla schiena nel pieno della battaglia.

Conquistare Gondolin e MorteModifica

Durante il periodo di Earendil, Gothmog guidò l'assedio di Gondolin, prendendolo inconsapevolmente durante un festival. Ha raso al suolo grandi porzioni e l'ha invaso con i suoi Orchi , draghi, demoni e mostri. Sono stati assistiti dal nipote traditore del re Maeglin , che ha dato loro la posizione della città. Gothmog guidò tutti i suoi Balrog nella battaglia. Riuscì a distruggere completamente Gondolin, e stava duellando Ecthalion, il capo della Casa della Fontana, che combatté il signore dei demoni in corpo a corpo nella piazza della fontana. Alla fine, Ecthelion immerse la punta a punta di diamante sul suo elmo in Gothmog, e caddero insieme nella fontana. Il fuoco di Gothmog fu spento e morirono entrambi.

GalleryModifica

EtimologiaModifica

Il nome Quothya di Gothmog era Osombauko (o Oþombauko ; Tengwar: ortografia completa `N3Hw.EaY o ortografia abbreviata a vocale 'N3Hw.aY ; IPA: [osombaʊko] o Vanyarin [oθombaʊko] ).

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.