FANDOM


Gríma Wormtongue

Gríma Vermilinguo è uno dei personaggi del famoso romanzo di J.R.R. Tolkien Il Signore degli Anelli. Vermilinguo è un soprannome assegnatogli da Gandalf. È consigliere di Re Théoden di Rohan ma in realtà rispetta gli ordini impartitigli da Saruman.


Vermilinguo vuole mantenere l'esercito di Rohan lontano dai confini di Isengard in modo che le schiere di Saruman possano liberamente compiere le loro scorrerie, come appunto quella in cui muore Boromir e vengono presi prigionieri Merry e Pipino. I suoi intenti sono compresi da Éomer, nipote del re, che si scontra con Grima soprattutto dopo che Gandalf rivela che il premio per Vermilinguo, se avesse portato a termine il suo compito, era Éowyn, sorella di Éomer. Dopo che i suoi intenti vengono smascherati da Gandalf, Grima si rifugia nella torre di Saruman, con il quale condivide la sorte fino alla fine dell'opera. Arrivato nella Contea con lo stregone è ormai totalmente asservito ai voleri di costui ed è lui che uccide Lotho Sackville-Baggins. Quando nella Contea arrivano Frodo e i suoi amici e scoppia la rivolta, a Grima viene offerta la possibilità di lasciare Saruman, ma questi dice che Vermilinguo è un compagno adatto solo a lui, e dopo averlo apostrofato a male parole lo colpisce con uno schiaffo; Grima sembra sopportare anche questa ennesima prevaricazione, ma in un lampo di follia salta sulla schiena del mago e lo sgozza, cadendo poi a sua volta vittima delle frecce scagliate da tre Hobbit prima che Frodo possa emanare una sentenza su di lui.

Nella trilogia di Peter Jackson tratta dall'opera di Tolkien il personaggio di Grima Vermilinguo è interpretato da Brad Dourif.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.