FANDOM


“ Dimmi una cosa, amico mio. Balli mai con il diavolo nella pallida luce lunare? “

~ Joker

Jack Nicholson As The Joker

Il Joker è il principale antagonista nel film di Batman del 1989. È stato interpretato da Jack Nicholson e ha un nome noto come Jack Napier.

StoriaModifica

PassatoModifica

Napier è nato a Brooklyn e venne a vivere a Gotham. Nei suoi anni scolastici, Jack ha dimostrato di essere emotivamente instabile, ma estremamente intelligente, mostrando attitudine nell'arte, nella scienza e nella chimica. Si è anche dedicato a una vita di crimine violento. Quando aveva quindici anni, Jack fu condannato per aggressione a mano armata.

Young Jack Napier

Giovane Jack Napier

Anni dopo, da giovane, lui e il suo partner in crimine hanno rapinato i genitori di Bruce Wayne, il dottor Thomas Wayne e sua moglie, Martha. Quando Thomas ha interceduto per proteggere la sua famiglia, Napier è uscito dall'ombra e ha sparato a lui e Martha in un omicidio a sangue freddo. Napier tirò indietro il tamburo della sua pistola e poi la puntò verso Bruce. Napier chiese " Dimmi, ragazzo, hai mai ballato con Il diavolo nella pallida luce della luna? ". Prima che Napier potesse sparare, il suo partner in preda al panico lo esortò ad andarsene. Napier decise di risparmiare il ragazzo e se ne andò, dicendo: "Ci vediamo in giro, ragazzo. " Non sapeva che la sua predizione sarebbe diventata realtà, che lui e Bruce si sarebbero incontrati di nuovo.

BatmanModifica

“ Perché, Eckhardt, dovresti pensare al futuro. “

~ Jack, mentre sta parlando con il tenente Eckhardt.

JackNapier

Jack Napier mentre lavorava per il boss della criminalità Carl Grissom

Anni dopo, Napier divenne il braccio destro del boss criminale Carl Grissom, ma quando Carl scoprì che Napier se la spassava con la sua ragazza, chiamò il tenente Eckhardt per uccidere il suo braccio destro, che (insieme ai suoi uomini) stava cercando di cancellare le prove nella fabbrica Axis Chemicals.

Diventare il JokerModifica

“ Jack? Jack è morto amico mio, puoi chiamarmi, Joker. E come puoi vedere, sono molto più felice! “

~ Joker, alcuni momenti prima dell'omicidio di Carl Grissom.

Alla fine, Napier incontra Batman per la prima volta. Prima di fuggire, uccide Eckhardt dopo che gli ha detto di pensare al futuro. Napier poi girò la pistola su Batman e prese una pallottola rimbalzata attraverso le sue guance; in preda al panico, Napier uscì da una passerella sopra una vasca di una sostanza chimica tossica. Anche se Batman afferrò il braccio di Napier e tentò di riportarlo in salvo, il guanto di Napier scivolò attraverso quello di Batman e lui precipitò nella vasca chimica sotto di lui.

In The Joker, We Trust

Il Joker mentre cavalca la sua parata durante il festival, regala denaro gratis a tutti gli abitanti di Gotham City.

Napier in qualche modo sopravvisse e provò a fare un intervento di chirurgia ricostruttiva, che tagliò i nervi facciali critici, lasciandolo con un sorriso ampio, ridicolo e famoso. Tornò nell'ufficio di Grissom per ucciderlo, cosa che fece e divenne il nuovo signore del crimine noto come Joker. Quando ha saputo di Vicki Vale, il Joker si è innamorato di lei e ha cercato di rubarla a Bruce Wayne.

The Joker's Parade

La parata del Joker durante il Gotham City Festival fu poi fermata dal Batman.

The Joker & Vicky Vale

Il Joker balla con il suo ostaggio Vicky Vale e persino gioca con lei.

Il Joker inizia la sua "parata" all'inizio del Gotham City Festival che celebra il 200 ° anniversario della città, portando enormi somme di denaro a tutti i cittadini di Gotham. Insieme alla sua sfilata c'erano i suoi palloncini preziosi e fumettosi pieni del mortale gas Smylex ricavato dagli ingredienti utilizzati per creare i suoi prodotti cosmetici Smylex. Ma dopo che Batman ha interrotto le sue maniacali feste e salvato tutti dagli Smilex del Joker attraverso il suo Batwing, ha sparato e ucciso il suo braccio destro Bob the goon, e alla fine ha affrontato Batman mentre i suoi uomini hanno ordinato a tutti di lasciare i soldi disseminati, strade in preda al panico. Il Joker ha usato la sua cerbottana e ha sparato al Batwing prima di prendere in ostaggio Vicki Vale che era lì accanto al suo collega fotogiornalista Knots. Batman li seguì nella vecchia cattedrale di Gotham City. Mentre Batman ha combattuto i suoi scagnozzi, Joker balla con Vicki prima che il Cavaliere Oscuro finalmente lo affronti.

DestinoModifica

“ A volte mi uccido! “

~ Le ultime parole di Joker

Durante il loro scontro, Batman picchia ripetutamente il Joker e riesce a buttarlo giù dal balcone, ma il Joker ha alzato entrambe le braccia, ed è riuscito a tirare giù Batman e Vicki, tenendo loro stessi per la vita su uno stretto cornicione. L'elicottero del Joker è arrivato per recuperarlo in salvo. Batman ha usato un rampino per legare la caviglia di Joker a un grosso e pesante gargoyle. Batman ha sigillato il destino del Joker quando è crollato.

Incapace di liberarsi dal pesante fardello del gargoyle, il Joker perse la presa sulla scala di corda dell'elicottero e cadde in balia della sua morte, colpendo la scalinata della cattedrale sotto il livello più basso, rompendo ogni singolo osso del suo corpo.

Jackjokerdeath

L'ultima risata del Joker.

Ironia della sorte, solo pochi secondi prima, ha detto "A volte mi uccido!" Il commissario Gordon si è imbattuto nel corpo di The Joker, sentendo una risata ripetitiva. Raggiunse il cappotto del Joker e tirò fuori una scatola di risate che era stata attivata dall'atterraggio.

Bruce Wayne avrebbe continuato ad avere brutti ricordi di Jack Napier che uccideva i suoi genitori per diversi anni.

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.