FANDOM


“ Muori bene, assassino. “

~ Memnon a Mathayus.

Memnon

Memnon, noto anche come Imperatore Memnon, è il principale antagonista nel film del 2002 The Scorpion King.

È stato interpretato da Steven Brand.

StoriaModifica

Memnon è un malvagio signore della guerra egiziano che domina gran parte del mondo conosciuto intorno al 3067 aC. Un conquistatore tirannico, Memnon è conosciuto come "il più grande spadaccino che il mondo abbia mai visto", con notevoli capacità di combattimento. Memnon è fissato con un'antica profezia che riguarda la Casa dello Scorpione , in cui gli dei sceglievano il favore di un guerriero e rendevano invincibile quel guerriero. Memnon viene attratto da una strega nota come Cassandra, che possiede la capacità di vedere nel futuro. Cassandra era, da ragazza, rapita da Memnon e costretta a predire il futuro del signore della guerra.

Memnon viene quasi assassinato dal guerriero accadico Mathayus , il quale è determinato a uccidere il signore della guerra per vendicare la morte dei suoi fratelli, e va a rapire Cassandra e portarla via dal palazzo di Memnon nella città di Gomorra. Un Memnon furioso viene informato che Cassandra aveva disertato dalla sua parte per unirsi alla resistenza contro di lui, poiché l'intento di Memnon era quello di rendere la maga la sua regina e consumare il loro matrimonio (che avrebbe fermato i suoi poteri se la sua verginità non fosse più intatta). I suoi piani sono fermati quando apprende che i poteri della pura Cassandra diminuivano mentre si innamorava di Mathayus.

Memnon ha preso in ostaggio Cassandra quando i resistori arrivano al suo palazzo per la battaglia finale per fermare l'ultima ascesa al potere di Memnon. Mathayus si infiltra nella stanza del trono di Memnon per salvare Cassandra e si cimenta in uno scontro a fuoco con Memnon, con il signore della guerra che rivela le sue abilità all'accadico. Memnon colpisce alcune torce che incendiano il pavimento e tende, e Mathayus è anche costretto a schivare e proteggersi dai serpenti velenosi sparsi per la stanza.

Mentre le guardie di Memnon irrompono, Mathayus viene momentaneamente distratto e Memnon coglie l'occasione per scappare con Cassandra come ostaggio.

Dopo aver sconfitto le guardie, Mathayus insegue Memnon e lo affronta sul tetto del cortile superiore del palazzo. Combattono ancora una volta, con Memnon che prende il sopravvento e si vanta che gli dei lo favoriscono come guerriero. Una delle sue guardie appare quindi dietro Mathayus e spara una freccia nella sua schiena, anche se la ferita non è fatale. Cassandra uccide rapidamente la guardia con un coltello e Mathayus strappa dolorosamente la freccia dalla sua schiena, quindi prende un arco appoggiato su un tavolo e punta su Memnon. Mathayus è il guerriero profetizzato per assumere il ruolo di Re Scorpione, e nonostante i suoi sforzi per bloccare l'attacco, Memnon viene colpito al petto dalla freccia e buttato giù dal bordo del cortile dove si trovava. Allo stesso tempo, i resistori incendiano una scia di polvere da sparo le pietre di fondazione sotto la statua di Memnon di fronte al palazzo e Memnon cade nella sua morte infuocata nell'esplosione che ne risulta.

GalleryModifica

CuriositàModifica

  • Memnon è stato chiamato come il re etiope con lo stesso nome.
  • Memnon è apparso come il principale antagonista della novellizzazione di The Scorpion King.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.