Villains Wiki
Advertisement

“ Non è luna È una stazione spaziale. “

~ Obi Wan Kenobi mentre lui e i suoi alleati si avvicinano alla Morte Nera.

La Morte Nera I, nota anche come Stazione di Battaglia Orbitale DS-1, la Stazione Spaziale Imperiale, l'Arma Suprema e più comunemente la Morte Nera, è una stazione spaziale militare di dimensioni lunari che è l'ultima arma dell'Impero Galattico di Doom, capace di distruggere i pianeti con un solo colpo del suo super-laser. La Morte Nera doveva essere uno strumento di terrore, inteso a vaccinare mondi atipici con la minaccia dell'annientamento. Aveva una formidabile schiera di laser a turbina e proiettori di proiettori, che gli conferivano la potenza di fuoco di oltre la metà della flotta stellare imperiale. All'interno del suo interno cavernoso c'erano legioni di truppe imperiali e di caccia, oltre a tutti i tipi di blocchi di detenzione e celle di interrogatorio.

In una brutale esibizione del potere della Morte Nera, il Gran Moff Tarkin , uno dei principali governatori dell'Impero, bersagliava la sua arma principale nel pacifico mondo di Alderaan. La principessa Leia Organa, una prigioniera imperiale al tempo, fu costretta a guardare mentre il bruciante laser esplosione divideva il suo amato pianeta natale, trasformando il pianeta e la sua popolazione in cenere e detriti orbitali.

Episodio 2[]

Il conte Dooku e i suoi servitori svilupparono i piani per la Morte Nera conosciuta come "l'ultima arma". In seguito li ha dati al suo padrone.

Rogue One[]

In questo film antologico di Star Wars, viene rivelato che parte della Morte Nera fu progettata a malincuore dallo scienziato Galen Erso, che fu rapito dal direttore Orson Krennic e dalla sua squadra di Death Troopers all'inizio del film, dopo che sua moglie Lyra fu uccisa e sua figlia Jyn è andata a nascondersi. Anni dopo, Jyn Erso viene trovata e liberata da un campo di lavoro dei prigionieri imperiali a Wobani dall'Alleanza Ribelle, che la desidera per il lavoro di suo padre nella Morte Nera. Quando Jyn, K-2SO e Cassian Andor arrivano nella luna santa di Jedha, dove l'Impero ha preso enormi quantità di cristalli Kyber per potenziare la sua arma, e incontra Baze Malbus e Chirrut Imwe, vengono portati a Saw Gerrera e ai suoi partigiani , dove incontrano anche Bodhi Rook. Saw mostra a Jyn un ologramma di suo padre in cui spiega di aver nascosto una debolezza nella Morte Nera in modo che potesse essere sfruttata e distrutta dai ribelli. In quel momento, la Morte Nera viene usata a bassa potenza nella città santa di Jedha, distruggendola e uccidendo Saw mentre Jyn e gli altri ribelli scappano. Grand Moff Tarkin assume il controllo della Morte Nera mentre Krennic indaga sulle violazioni della sicurezza nel progetto di design. Alla fine, Jyn, Cassian e molti altri ribelli si spostano verso Scarif dove rubano con successo i piani della superarma e li consegnano all'Alleanza, ma la Morte Nera appare e Tarkin distrugge la base Imperiale, uccidendo Krennic, Jyn, Cassian e tutti presenti al momento. I piani sono quindi deliberati alla Tantive IV, la nave in cui si nasconde la Principessa Leia, da alcuni altri ribelli che vengono massacrati da Darth Vader. La nave prende i piani con successo e vola via con loro, scatenando gli eventi di Una nuova speranza.

Episodio 4[]

20 anni dopo, dopo l'episodio 3, la Morte Nera (anche chiamata Morte Nera I) è completamente costruita e pienamente operativa. È usata per distruggere il pianeta natale della principessa Leia di Alderaan, e più tardi nel film viene distrutta da Luke Skywalker, che riesce a sparare un siluro protonico nel porto di scarico della Morte Nera, che ha fatto esplodere l'intera stazione, quasi come se avesse un pulsante di autodistruzione.

==Episodio 5-6 Un'altra Morte Nera, la Morte Nera II, fu sotto ricostruzione dell'Impero Galattico. Era molto più grande del suo predecessore, misurando oltre 900 chilometri di larghezza, e fu costruita dopo la distruzione della prima Morte Nera nella battaglia di Yavin. L'imperatore Palpatine ha insistito sulla ricostruzione della nave da battaglia, poiché era parte integrante del suo piano per distruggere l'Alleanza Ribelle, lasciando la galassia nelle mani dell'Impero.

Il superlaser della Morte Nera fu rivelato operativo prima che la costruzione della stazione fosse completata, sorprendendo gli attaccanti dell'Alleanza durante la Battaglia di Endor. Questo era il piano dell'imperatore Palpatine da sempre e ha quasi portato alla perdita dei ribelli. Questo fino a quando l'Imperatore non fu sconfitto e alla fine ucciso da Darth Vader dopo aver tentato di attirare suo figlio Luke Skywalker nel lato oscuro mentre le forze di terra dell'Alleanza sulla luna della foresta di Endor riuscirono a disattivare lo scudo energetico che circonda la battaglia, e la flotta Ribelle procedette a distruggere la stazione dall'interno, a significare l'inizio della caduta dell'Impero.

Gallery[]

Curiosità[]

  • Nell'episodio speciale di Phineas e Ferb ; "Star Wars", in cui gli eventi di Star Wars Episodio 4 avvengono attraverso gli occhi di Phineas & Co, è stato rivelato che il cattivo dell'episodio; Darthenshmirtz , ha avuto l'idea di creare la Morte Nera I come un disegno di schiaccianoci. Ma Darth Vader ha rubato la sua idea e l'ha trasformata in una stazione spaziale di sventura.
  • Secondo il libro dei fatti di Star Wars: Incredible Cross-Sections , la prima Death Star di A New Hope era di 160 chilometri di diametro. Secondo il libro dei fatti Inside the Worlds of Star Wars Trilogy e il ridimensionamento dettagliato della stazione in Return of the Jedi , la seconda Death Star era di 900 chilometri di diametro. Alcune fonti dell'Universo Espanso riportano cifre molto più piccole: 120 chilometri per la prima Morte Nera e 160 chilometri per la seconda, tuttavia, la maggior parte delle prove argomentano per le taglie più grandi.
  • Il Dalek Crucible in Doctor Who della serie 4 nel 2008 si dice che sia ispirato alla Morte Nera, a parte le "ali" sul lato, il Crogiolo è molto simile, ma l'occhio è coperto da uno scudo erano come sulla morte star non lo è.

Molti dei giochi di Star Wars riguardano la distruzione della Morte Nera, il furto, la protezione e la trasmissione dei suoi piani fino a raggiungere Tantive IV. Alcuni giochi si concentrano anche sulle conseguenze immediate, come Rogue Squadron III: Rebel Strike .

  • Nella versione italiana di Star Wars , la Morte Nera si chiama " Morte Nera ", che letteralmente significa " Morte Nera ".
  • The Death Star è disponibile come trucco in Star Wars: Galactic Battlegrounds: Clone Campaigns . Funziona come un'unità di un incrociatore aereo, ma è molto più lento. Più che compensare la sua velocità con punti ferita eccessivi, schermature, armature e l'attacco più potente del gioco, qualsiasi oggetto sulla mappa, anche gli alberi e le rocce scompaiono dopo gli incendi della Morte Nera. È praticamente impossibile distruggerlo. C'è un limite al numero di Death Stars che il giocatore può evocare in qualsiasi momento.
  • Un numero di stazioni di battaglia della Morte Nera appaiono in fonti di incerta canonicità. Il giro del parco a tema di Star Tours include un'altra battaglia in Endor, chiaramente diversa da quella di Return of the Jedi, mentre la rivista in lingua francese Casus Belli 99 include un altro prototipo, chiamato "Nocturnô". Il primo, tuttavia, è stato ufficialmente inserito nella continuità da Leland Chee, il custode del database di continuità Holocron di LucasFilm, con il nome di Death Star III .
  • La Morte Nera ha anche influenzato la cultura popolare; un tributo alla Death Star, il " Death Egg " è apparso nella serie Sonic the Hedgehog dopo il suo debutto come livello finale del videogioco del 1992 Sonic the Hedgehog 2 .
  • Oltre al suo ruolo in Star Wars: Rogue Squadron III: Rebel Strike , entrambi nella campagna principale e la sua apparizione in modalità cooperativa per il gioco (basata su Rogue Squadron II: Rogue Leader ), la Morte Nera ha avuto anche un'apparizione in l'apertura del gioco e la modalità arcade, come una palla da discoteca.
    • La Morte Nera nella sua forma di gigantesca palla da discoteca ha fatto la sua apparizione in Family Guy: È una trappola! quando Rallo Tubbs (come Nien Nunb) dice che è entrato in "Glitter Ball Mode" dopo che è sceso.
  • L'altro nome della Morte Nera "Ultimate Weapon" è il nome del dispositivo pericoloso nella serie Pokémon .
  • In The Force Awakens , il discutibile successore della Star della Morte, noto come Base Starkiller , fu prodotto dal Primo Ordine , e il Generale Hux lo usò per commettere una più grande scala di distruzione anche al di là di Tarkin.
  • Nella leggenda degli eroi galattici la "fortezza di Iserlohn" è simile alla Morte Nera. Aveva entrambe le armi primarie in grado di distruggere pianeti e flotte stellari con la singola esplosione.
Advertisement