FANDOM


“ Erano una volta uomini. Grandi re di uomini. Allora Sauron l'ingannatore diede loro nove anelli di potere. Accecati dalla loro avidità, li presero senza dubbio, uno a uno cadendo nell'oscurità. Ora sono schiavi della sua volontà. Sono i Nazgul, gli Spettri dell'Anello, né viventi né morti. In ogni momento sentono la presenza dell'Anello, attratti dal potere dell'Uno. Non smetteranno mai di darti la caccia. “

~ Aragon dice a Frodo dei Nazgûl.

Nazgul

I Nazgûl, conosciuti anche come Spettri dell'Anello, I Nove , e anche i Cavalieri Neri, sono servitori di Sauron nei classici scritti sulla Terra di Mezzo di JRR Tolkien, e sono i principali antagonisti nel romanzo epico, Il Signore degli Anelli, così come nella trilogia di film di Peter Jackson Il Signore degli Anelli, insieme al loro capo, il Re Stregone di Angmar .

Descrizione Modifica

Originariamente erano i capi degli Uomini a cui furono dati i Nove Anelli del Potere da Sauron, che li rese schiavi. Nel corso del tempo si sono trasformati in esseri spettrali, i loro corpi invisibili all'occhio normale; spesso indossano mantelli scuri visibili e altri indumenti, consentendo agli altri esseri di vederli. Solitamente sono montati, a cavallo o su grandi bestie alate (anche se senza nome, sono spesso chiamati " bestie ferite ", dopo un termine descrittivo usato da Tolkien). Servono Sauron in varie fazioni, come esploratori e spie, nonché come leader dei suoi eserciti.

Solo due Nazgûl sono noti come individui :

  • Il Re Stregone di Angmar , il primo leader del Nazgûl. Il suo nome non è noto e viene invece indicato da vari epiteti.
  • Khamûl, il secondo in comando del Re Stregone. Era un ex signore di Easterling ed è il solo Nazgûl. Divenne il secondo capo dei Nove dopo la morte del Re Stregone nella battaglia dei Campi del Pelennor.

Storia Modifica

Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien Modifica

Nella Parte I, La Compagnia dell'Anello, i Nazgûl vengono mandati nella Contea a cavallo per recuperare l' Unico Anello , e successivamente inseguono il Portatore dell'Anello Frodo Baggins e i suoi compagni diretti a Gran Burrone.

Più tardi, nella Parte II, Le Due Torri, compaiono più volte in sella alle bestie ferite alate. Un tempo notevole è stato quando un Nazgul ha sorvolato le paludi morte, e Frodo, Sam e Gollum cercano di nascondersi da lui. Alla fine, parte e torna a Mordor.

Nella Parte III, Il Ritorno del Re, il Re Stregone di Angmar guida gli eserciti di Sauron nell'Assedio di Minas Tirith e nella battaglia dei Campi di Pelennor, ma viene ucciso da Lady Éowyn di Rohan e dallo hobbit Merry Brandybuck. Gli altri Nazgûl riappaiono nella Battaglia della Porta Nera, da dove accelerano verso il Monte Fato dopo che Sauron viene a conoscenza della posizione dell'Anello. Bruciano tra le fiamme del vulcano in eruzione dopo che l'Unico Anello è stato distrutto.

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.