FANDOM


“ Pensa ai tuoi peccati “

~ Il messaggio di Silva a M

“ Cos'è questo se non il tradimento? Ti ha mandato dietro di me sapendo che non sei pronto, sapendo che probabilmente morirai, la mamma era molto cattiva. “

~ Silva parla con Bond di M

RaoulSilva

Raoul Silva, originariamente chiamato Tiago Rodriguez, è il principale antagonista del 23 ° film di James Bond Skyfall. È un potente cyber-terrorista che in passato era stato un rispettabile agente dell'MI6, ma fu tradito da M quando lo consegnò al popolo cinese durante la sua missione a Hong Kong, che in seguito lo spinse a vendicarsi di M mettendo a repentaglio lei prima di ucciderla.

È stato interpretato dall'attore vincitore del premio Oscar, Javier Bardem , che ha anche interpretato Anton Chigurh in No Country for Old Men, Felix Marti in The Gunman, Felix Reyes Torrena in Collateral, Capitán Armando Salazar in Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar e Him in Mother!

BiografiaModifica

Primi anni di vitaModifica

Tiago Rodriguez era una volta un agente brasiliano del MI6, lavorando sotto M quando era a capo della Station H, una divisione dell'MI6 con sede a Hong Kong. Tuttavia, Rodriguez iniziò a comportarsi al di là dei suoi doveri professionali, hackerando l'intelligenza cinese senza autorizzazione. Quando i cinesi scoprirono quello che stava facendo, M lo consegnò a loro in cambio di altri sei agenti e un pacifico trasferimento di sovranità. Per cinque mesi lo torturarono per avere informazioni, ma si rifiutò di rinunciare ai suoi segreti. Dopo aver appreso che M lo ha abbandonato, ha tentato il suicidio mordendo una capsula di cianuro. Piuttosto che ucciderlo, il cianuro lo ha lasciato sfigurato, con una mascella incavata e denti marci. (In seguito avrebbe mascherato la sua deturpazione con una protesi dentale.) Rodriguez incolpò M per la sua disgrazia e giurò vendetta.

Dopo essere fuggito dalla prigionia, si è reinventato come Raoul Silva diventando un cyber terrorista a noleggio. Assunse due scagnozzi, Severine e Patrice .

Skyfall (2012)Modifica

Silva ha reso nota la sua presenza a M inviandole un messaggio di scherzo prima di distruggere il quartier generale dell'MI6 a Vauxhall Cross, uccidendo decine di agenti. M assunse Bond per trovare la persona responsabile, mandandolo a Shanghai. Dopo aver ucciso Patrice, ha incontrato Severine, che ha accettato di portarlo dal suo capo.

Viaggiando sull'isola di Silva, Bond fu catturato e si incontrò con Silva stesso. Inizialmente, Silva cercò di intimidire Bond facendo avanzamenti quasi sessuali verso di lui. Quando ciò non ha funzionato, Silva ha fatto appello al risentimento di Bond nei confronti di M, che lo ha lasciato morto durante una precedente missione, e si è offerto di fargli entrare nell'operazione di ciberterrorismo di Silva. Bond rifiutò, tuttavia, così Silva lo condusse fuori e lo sfidò a una partita di William Tell, usando Severine come bersaglio. Bond mancò deliberatamente, dopo di che Silva sparò a Severine in faccia, uccidendola. Usando il segnale di soccorso ricevuto da Q, Bond è stato in grado di chiamare rinforzi e catturare Silva.

Tuttavia, si è scoperto che Silva aveva programmato di essere catturato per arrivare a M, e poi fuggì quando un virus dal suo computer portatile infettò il sistema dell'MI6 mentre Q stava tentando di decifrarlo. Il virus ha aperto tutte le porte bloccate elettronicamente nella base, inclusa la porta della sua cella. Più tardi, si precipitò in un'udienza pubblica in cui M stava dando testimonianza, ma non riuscì a sparare a lei e fuggì. Bond lo inseguì nella metropolitana di Londra, ma Silva creò un diversivo inviando un treno che scendeva di botto e fuggì.

Bond e M viaggiarono verso la casa ancestrale di Bond, l'omonima Skyfall, e attesero l'attacco di Silva. Sicuramente, Silva ei suoi uomini scesero su Skyfall e aprirono il fuoco ferendo mortalmente M. Seguì M nella cappella della tenuta, dove mise una pistola alla tempia, premette la sua testa contro la sua e la pregò di premere il grilletto e ucciderli entrambi. In quel momento, comunque, Bond arrivò da dietro Silva e gli gettò un coltello nella schiena, uccidendolo. M è morta pochi istanti dopo.

Spectre (2015)Modifica

In Spectre, viene rivelato che Silva, insieme a Le Chiffre e Dominic Greene , era affiliato al sindacato criminale SPECTRE .

PersonalitàModifica

Nonostante i suoi metodi caotici, Silva mantenne un'aria di calma e gestiva spesso le cose con facilità - anche dopo che i suoi uomini furono uccisi da Bond, e in seguito tenuti sotto la minaccia da quest'ultimo, Silva rimase completamente riservata e riuscì persino a deriderlo. Era carismatico e molto strategico, pensando a tutti i suoi piani in dettaglio e cercando di non lasciare nulla al caso, oppure era molto bravo a improvvisare. Silva era estremamente intelligente, in grado non solo di battere in astuzia M, ma anche Q e Bond, arrivando addirittura a utilizzarli come parte del suo piano. Era anche sessualmente ambiguo; aveva un amante di sesso femminile e fece anche delle forti aperture verso Bond, anche se ciò che intendeva esattamente con questo e se è in realtà bisessuale è lasciato al dibattito.

Sebbene Silva abbia mantenuto un odio intensamente forte nei confronti di M, è anche in conflitto con lei. Era convinto di essere sopravvissuto per "guardarla negli occhi un'ultima volta". Durante il loro scontro nella cella delle cellule del MI6, dove è detenuto dopo la sua cattura iniziale, è diventato sempre più agitato e sconvolto mentre si rifiutava di mostrare rimorsi o rimpianti per le sue azioni, specialmente quando si rifiutava di usare il suo vero nome. La chiama "Mamma" o "Madre" più volte, e alla fine non riesce a ucciderla personalmente. Ha uno spirito sarcastico, mostrato costantemente contro James Bond durante la loro battaglia di ingegno.

È stato teorizzato che Silva avesse un disturbo borderline di personalità, caratterizzato da intensa paura dell'abbandono, estremi emotivi e un senso di identità instabile. Mostra comportamenti sociopatici, tra cui una reazione rilassata a situazioni pericolose o sadiche, una mancanza di compassione nei confronti dei suoi alleati, e soprattutto è stato particolarmente sadico nei confronti di M - prima di esplodere all'MI6 ha inviato un messaggio computerizzato che la prendeva in giro, e in seguito la schernì con nomi scatenati di agenti della NATO su YouTube per intensificare il fatto che lei avesse fallito.

AspettoModifica

Raoul Silva è un uomo giovane, alto e un po 'muscoloso, con lunghi capelli biondi e occhi azzurri; entrambi probabilmente non sono naturali. Indossa una mascella superiore protesica per nascondere il danno causato dalla capsula di cianuro fallita; senza di essa, la sua guancia sinistra crolla, facendo abbassare anche la palpebra inferiore, e gli rimangono solo alcuni mozziconi di denti che sono grigi di decadimento (vedi sotto).

Nella sua prima apparizione indossa una giacca color crema, una camicia con stampa a tessere Prada, gilet e pantaloni marroni e scarpe marroni. Dopo essere fuggito dalla sua cella all'MI6, si traveste da poliziotto metropolitano. Nella resa dei conti finale a Skyfall, indossa tutto il nero: maglione a collo alto, trench, pantaloni e stivali da combattimento. Le sue armi preferite sono gli esplosivi, un Glock 13, uno Steyr M9-A1 (durante l'assalto Skyfall), un elicottero da combattimento, un treno della metropolitana e antiche pistole da duello a pietra focaia (usate per uccidere la sua amante Sévérine in un gioco "William Tell" costringe Bond a partecipare).

GalleryModifica

RicezioneModifica

All'uscita del film, Javier Bardem ha ricevuto enormi riconoscimenti dalla critica sia da parte dei critici sia da parte del pubblico, il che ha elogiato incredibilmente la performance di Bardem e la sua recitazione e ha commentato che Silva era "un classico, minaccioso e affascinante cattivo di Bond", anche molti fan di Bond in tutto il mondo aveva paragonato Silva al Joker dell'universo della DC Comics, in particolare quello della versione di Heath Ledger , a causa del fatto che Silva era un terrorista spietato, psicopatico e megalomane.

CuriositàModifica

  • Silva è simile a molti altri cattivi di Bond:
    • Alec Trevelyan del 1995, Goldeneye. Entrambi sono ex agenti che un tempo avevano servito per l'MI6 e avevano stretti rapporti personali con uno dei loro colleghi (Bond per Trevelyan / M per Silva). Per questo motivo, entrambi sono visti come "Anti-Obbligazioni". Entrambi cercano giustizia per un tradimento fatto dall'MI6 (MI6 consegnando i Trevelyani ei Cosacchi di Lienz ai Russi / MI6 per aver scambiato Silva con i cinesi per liberare sei agenti in cattività). Dopo aver lasciato l'MI6 iniziano entrambi i loro anelli criminali, e le componenti principali dei loro piani implicano un grande uso dell'hacking del computer. Entrambi hanno ricevuto anche danni enormi ai loro volti (Parte del volto di Trevelyan bruciata dall'esplosione nella fabbrica chimica sovietica nell'apertura di Goldeneye / massiccie bruciature sono state inflitte alla faccia di Silva durante un tentativo fallito di usare una pillola di cianuro suicida che lo costringe indossare un tutore in bocca).
    • Francisco Scaramanga del film The Man With the Golden Gun del 1974. Entrambi hanno una qualche forma di eredità ispanica e si presentano come gli equivalenti di Bond. Entrambi sentono di condividere una certa connessione speciale con James perché si trovano di essere due di un tipo. (Scaramanga mette in evidenza come "Siamo i migliori" nel loro campo omicida / Silva su come M li abbia resi i "due sopravvissuti". Anche i loro legami con M li legano a una specie di livello emotivo). Entrambi, a volte, si vedono anche recitare con una certa eccentricità (e talvolta anche una sorta di vertigine), in particolare nelle loro interazioni con Bond. Entrambi hanno anche tane isolane vicino alla Cina, e hanno una donna al loro servizio (Andrea Anders / Sévérine) che ha paura di loro e vengono a sperare che Bond possa uccidere i loro datori di lavoro solo per far sì che Scaramanga e Silva finiscano per ucciderle personalmente.
    • Elektra King / Renard del 1999, The World Is Not Enough. Entrambi sono motivati ​​da un torto che M aveva commesso contro di loro in passato e avevano l'intenzione di ucciderla. In entrambi i casi, M ha preso l'opzione più dettata dal dovere piuttosto che dalla compassione o dalla lealtà. Sia Elektra / Renard che Silva hanno scatenato le esplosioni nel Vauxhall Building, la sede ufficiale dell'MI6. Elektra è particolarmente risentita nei confronti di suo padre, che si era consultato con M quando Elektra era stata rapita anni prima (M consigliò a suo padre di non pagare il riscatto richiesto, poiché sarebbe "negoziato con i terroristi"). Silva vede M stessa come una figura materna.
  • I denti finti di Silva potrebbero essere un riferimento al leggendario scagnozzo di James Bond, Jaws .
  • L'aspetto di Silva potrebbe essere stato basato sul fondatore di Wikileaks, Julian Assange.
  • Il whisky che Silva riversa per Bond è un MacAllan di 50 anni, un riferimento al fatto che Skyfall è stato il film del 50 ° anniversario.
  • L'isola di Silva era basata sull'isola giapponese reale di Hashima; Silva ha falsificato una falla nell'impianto chimico dell'isola per indurre gli abitanti ad abbandonarla, in base alla vera perdita chimica che ha causato l'evacuazione dell'isola reale.
  • La statua caduta sull'isola di Silva è un riferimento al sonetto di Percy Bysshe Shelley "Ozymandius" , che parla di tempo e di entropia che fanno beffe di imperi un tempo possenti. La poesia che M cita da quando udi prima della tempesta Silva è "Ulisse" di Alfred Lord Tennyson, che parla di tenacia e si sforza anche di fronte a tale declino.
  • In origine, l'attore tedesco Michael Pink avrebbe dovuto interpretare il ruolo fino a quando non l'ha ottenuto Bardem. Alla fine, Still Pink è visto come uno scagnozzo nella scena della battaglia.
  • È l'unico cattivo principale nella continuità del riavvio di Bond ad avere uccisioni sullo schermo.
  • Silva è il primo cattivo di Bond a non distruggere una base operativa.
  • Daniel Craig ha collaborato con Javier Bardem sul set per il loro amore condiviso per il rugby. In gioventù, Craig ha giocato per il Hoylake Rugby Football Club a Wirral, nel Merseyside. Bardem ha giocato per il Club de Rugby del Liceo Francés a Madrid, e ha anche fatto la squadra nazionale spagnola a livello di minorenni.
  • È anche l'unico cattivo nel reboot della continuità ad essere ucciso da Bond.