FANDOM


Maleficent-Stefan-Wallpaper-HD1

Re Stefano è il principale antagonista del film del 2014 Maleficent. In contrasto con il re gentile e saggio del film originale, Stefano è invece interpretato come un sovrano corrotto e assetato di potere. È interpretato da Sharlto Copley nel film.

Ruolo nel filmModifica

Stefano era un giovane contadino orfano che aveva rubato una gemma nella Brughiera, ma era stato bloccato dai Guerrieri dell'albero. Fu allora che Stefano incontrò Malefica, una giovane fata. Dopo aver restituito la gemma rubata, Stefano ha ammesso di essere un orfano a Malefica, che era anche un orfana. Durante il suo incontro con Stefano, ha appreso che il ferro bruciava le fate, tra cui Malefica. Nel corso di diversi anni, i due si sono uniti e si sono innamorati, e nel 16 ° compleanno di Malefica, Stefano ha donato a Malefica il bacio del vero amore. Tuttavia, quando i due divennero adulti, Stefano smise di visitare la Brughiera.

Qualche tempo dopo, Re Enrico, il sovrano del regno umano, annunciò che chiunque avesse ucciso Malefica sarebbe stato nominato suo successore al trono e avrebbe sposato sua figlia, Leila. Stefano, cercando di essere re, arrivò alla Brughiera e si riunì con Malefica. Durante la loro riunione, Stefano l'ha drogata, ma non era disposto a ucciderla. Invece, ha usato il ferro per tagliare le ali di Malefica, portandole a Enrico come prova che aveva ucciso Malefica. Stefano è quindi incoronato re e sposa Leila mentre un'amara Malefica si incorona Regina della Brughiera.

Qualche tempo dopo, Leila diede alla luce una bambina, Aurora. Mentre Stefano teneva un battesimo per onorare la nascita di Aurora, Malefica arrivò non invitata, con grande orrore di Stefano. Ancora arrabbiata con Stefano per il suo tradimento, Malefica ha lanciato una maledizione irrevocabile su Aurora per pungere il dito nel fuso di un arcolaio e cadere in un sonno simile alla morte prima che il sole tramonti sul suo sedicesimo compleanno. Stefano implora pietà e Malefica offre una soluzione; il vero bacio dell'amore può spezzare la maledizione. In seguito, Stefano ordinò che ogni arcolaio del regno venisse distrutto e incaricò le fate, Giuggiola, Verdelia e Fiorina di crescere Aurora nei boschi.

Passano sedici anni e Stefano diventa ossessionato dall'uccidere Malefica, al punto che non si presenta al letto di morte della moglie mentre muore per una malattia. Alla fine, Aurora torna da lui, e sebbene sia felice che sua figlia sia tornata, Stefano la ordina chiusa a chiave per la sua sicurezza mentre si prepara per l'arrivo di Malefica. Nonostante gli sforzi di Stefano, Aurora punge il dito su un arcolaio magicamente formato e perde conoscenza. Malefica, vergognandosi delle sue azioni, bacia Aurora, che la induce a svegliarsi. Mentre Malefica, Aurora e Fosco, il compagno di Malefica, tentano di fuggire, gli uomini di Stefano lanciano una rete di ferro su Malefica.

Malefica trasforma Fosco in un drago e rimuove la rete, liberando Malefica. Aurora fugge mentre gli uomini di Stefano sottomettono Malefica e Fosco prima che Stefano arrivi ad uccidere personalmente Malefica. Stefano tortura e deride Malefica prima di estrarre la spada e prepararsi ad ucciderla. Tuttavia, Aurora libera le ali di Malefica, che si ricollegano a lei. Malefica vola fuori da una finestra, ma Stefano la afferra mentre fugge. I due atterrano su una torre e combattono, ma Malefica sottomette facilmente Stefano. Tuttavia, si rifiuta di ucciderlo, dichiarando la loro faida finita. Sopraffatto dalla rabbia, Stefano affronta Malefica dalla torre, ma cade alla sua morte. Malefica piange la scomparsa di Stefano, ma dopo riesce a trovare pace.

PersonalitàModifica

In contrasto con il personaggio del film del 1959, questa incarnazione di Stefano è ritratta come ambiziosa e irata. Inizialmente, amava Malefica e, sebbene l'avesse tradita, esitò ad ucciderla, invece tagliando le ali. Quando Malefica lo ha affrontato al battesimo di Aurora, ha mostrato rimorso per le sue azioni, nonché preoccupazione per il benessere di Aurora. Tuttavia, la sua paranoia per Aurora alla fine generò un intenso odio per Malefica, persino maggiore della sua rabbia contro di lui. Durante il loro scontro finale, Stefano ha brutalmente attaccato Malefica e l'ha derisa e quasi l'ha uccisa. Anche dopo che Malefica aveva dichiarato la loro faida finita, Stefano non si sarebbe arreso. Questo si rivelò essere la sua rovina, mentre precipitava dalla torre fino alla sua morte mentre tentava di attaccare Malefica.

CuriositàModifica

  • Re Stefano condivide alcune somiglianze con Hans , in quanto entrambi hanno tradito il loro protagonista per diventare re.

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.