Villains Wiki
Advertisement

"Non metterti tra il Nazgûl e la sua preda!"
―Il Re Stregone di Angmar.
"Non sai riconoscere la morte quando la vedi, vecchio? Questa è la mia ora! Hai fallito. Il mondo degli uomini cadrà."
―Il Re Stregone di Angmar a Gandalf il Bianco.

Il Re Stregone di Angmar è un importante antagonista nel romanzo fantasy di JRR Tolkien del 1954 Il Signore degli Anelli e nella trilogia di film di Peter Jackson basata sul romanzo.

Originariamente un grande re degli uomini, viene corrotto da Sauron ·e diventa il suo principale servitore, insieme ad altri otto re similmente corrotti. Come leader deiNazgûl, perlustra la Terra di Mezzo alla ricerca dell'Unico Anello. Fonda il regno di Angmar e diventa noto come un grande stregone, guadagnandosi così il titolo diRe Stregone di Angmar .

Nelle trilogie deIl Signore degli Anelli e Lo Hobbit diPeter Jackson , è stato interpretato da Lawrence Makoare, che ha anche interpretatoLurtz · , Gothmog e Bolg · , ed è stato doppiato da Andy Serkis, che ha anche interpretato Gollum ne Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit diJackson. film eil Leader Supremo Snokenella trilogia del sequel diGuerre stellari .

Storia[]

Non si sa nulla delle origini del Re Stregone tranne che era un grande signore degli Uomini, forse un Numenoreano. Fu sedotto dalle promesse di potere di potere diSauron ·e divenne uno spettro dopo che il suo padrone gli diede uno dei nove anelli degli uomini. Fondò il regno di Angmar e lo usò per distruggere il regno di Arnor. Dopo aver realizzato la minaccia imposta dal Re Stregone, Gondor (il regno gemello di Arnor) si alleò con gli elfi per distruggere Angmar. Dopo la distruzione di Angmar, il Re Stregone tornò a Mordor e catturò Minas Ithil, a Gondor, ribattezzandola Minas Morgul.

È stato visto brevemente in Lo Hobbit: un viaggio inaspettato, con la sua vera forma spirituale visibile che appare da una sua statua. Fu scacciato dal mago Radagast, che prese la sua lama Morgul.

The Ring Wraiths restituito in Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, durante il quale furono sconfitti e apparentemente uccisi da Galadriel, Saruman · ed Elrond, ma il Negromante li resuscitò. Galadriel quindi bandì tutti e nove i Ring Wraith e Sauron a Mordor.

Il Re Stregone guidò la caccia all'Anello travestito da Cavaliere Nero. Dopo essere stati sconfitti al guado di de Bruinen da un'alluvione evocata da Elrond e Gandalf, i Nazgul tornarono a Mordor e si prepararono a distruggere Gondor. Hanno ottenuto giganteschi alati chiamati bestie cadute . Il Re Stregone guidò i suoi eserciti all'assedio di Gondor e alla battaglia dei Campi di Pelennor dove uccise il re Teoden di Rohan, ma si trova di fronte a un guerriero che si rivelò come Eowyn, nipote del re.

Uccise la bestia e affrontò il Re Stregone, che le ruppe il braccio dello scudo, ma fu pugnalato da Merry (uno Hobbit) con una spada della Westernesse (una spada fatta appositamente per portare la rovina al Re Stregone), che ruppe l'incantesimo di protezione del Re Stregone, poi Eowyn uccise il Re Stregone pugnalandolo in faccia. Entrambe le spade che trafissero la sua carne non-non-mandata furono rotte pochi secondi dopo.

Dopo la morte del Re Stregone, il suo secondo in comando Khamûlavrebbe assunto la posizione di Signore dei Nazgûl. Khamûl sarebbe morto anche dopo la distruzione dell'Unico Anello.

Personalità[]

"Stupido! Nessun uomo può uccidermi! Ora muori!"
―Il Re Stregone di Angmar a Eowyn.


Un tempo grande re accecato dalla sua avidità e desiderio di potere, il Re Stregone è ora poco più di uno schiavo di Sauron e un'estensione della sua volontà, obbligato a obbedire a Sauron e a desiderare nient'altro che assicurarsi che ne emergesse vittorioso.

Il Re Stregone era un essere eccezionalmente intelligente e potente, abile nella strategia e dotato di una grande conoscenza della guerra. Era arrogante e orgoglioso, incoraggiato dalla profezia che non poteva essere ucciso da nessun uomo. Ciò lo portò a credere che non aveva bisogno di preoccuparsi per la propria esistenza o per qualsiasi pericolo che avrebbe potuto affrontare mentre combatteva in battaglia.

Il Re Stregone disprezzava la razza degli Uomini e mancava di emozioni come l'amore, la paura, la gioia, la rabbia o la felicità.

Poteri e abilità[]

Il Re Stregone era un abile spadaccino che usava l'arma da più di 3000 anni. Ha anche usato una mazza (mazzafrusto nei film) che implicava una grande forza fisica. L'arma fisica più potente del Re Stregone era la sua più piccola: la Morgul Blade; chiunque venga ferito da questo pugnale sarà infettato da un veleno estremamente potente e se muore diventerà un servitore Wraith del Re Stregone.

Il Re Stregone era anche uno stregone di grande talento in grado di spezzare la spada di Frodo e il bastone di Gandalf (nei film) usando la sua magia. Qualsiasi arma che ha danneggiato il Re Stregone verrà distrutta e chi la impugna sarà avvelenato. Se qualcuno era vicino al Re Stregone, soffrirà del Respiro Nero che causa incubi e incoscienza e se esposto per un tempo sufficiente può causare la morte.

L'arma più grande che il Re Stregone aveva era la paura, era un terribile stregone conosciuto dai Dunedain e temuto da loro e poi la sua semplice aura dava paura a tutti tranne che ai più coraggiosi e il suo grido faceva dimenticare la guerra, onore e coraggio sostituendo quei pensieri con l'unico pensiero della Morte. Il Re Stregone era immune alle armi normali (le armi dovrebbero essere fatte apposta per ucciderlo) e non poteva essere ucciso dagli uomini.

In Lego[]

Oltre ad essere venduto su Ebay come una figura LEGO personalizzata, il Re Stregone è apparso anche nel gioco Lego Lego Il Signore degli Anelli e apparirà come una figura LEGO ufficiale in un prossimo set Lego 2014 di Lo Hobbit: Andata e ritorno .

Curiosità[]

  • Il vero nome del Re Stregone non fu mai dato, e quindi tra i fan di Tolkien, il Re Stregone viene spesso chiamato semplicemente Angmar, dal nome del regno che fondò e guidò.
  • Il Re Stregone è l'unica Terra di Mezzo cattivo che assume il ruolo di un cattivo protagonista nel Signore degli Anelli gioco RTS Il Signore degli Anelli Battaglia per la Terra di Mezzo 2: L'Ascesa del Re Stregone, che racconta della sua guerra contro Arnor.
  • Per l'adattamento cinematografico di Peter Jackson, il Re Stregone è stato originariamente progettato con un elmo basato sul design di John Howe presente nei suoi dipinti, ma è stato successivamente modificato poiché l'equipaggio ha ritenuto che il design fosse troppo simile a quello di Sauron. L'elmo originale è presente nel filmato dietro le quinte deIl ritorno del re
Advertisement