FANDOM


“ I miei ordini sono di ucciderti e consegnare il Lektor. Come lo faccio sono affari miei. Sarà lento e doloroso ... Il primo non ti ucciderà. Non il secondo Nemmeno il terzo. Non finché non gattoni qui e baci il mio piede! “

~ Grant prima di combattere Bond

Red Grant

Donald " Red" Grant è l'antagonista secondario nel romanzo e film di James Bond From Russia With Love. È un agente della SPECTRE incaricato dell'assassinio di James Bond.

Nel filmModifica

Grant è uno scagnozzo per il cattivo Rosa Klebb . Nel film From Russia with Love Grant lavora per SPECTRE e gli viene assegnato il compito di assassinare James Bond per vendicare la morte del Dr. Julius No. La sequenza pre-titolo mostra Bond e Grant che cercano l'un l'altro. Alla fine Grant uccide Bond, prima che una maschera venga rimossa dalla faccia di "Bond" per rivelare che l'intera faccenda è stata una missione di addestramento per Grant. Grant è descritto come un maniaco omicida, che è fuggito dalla prigione di Dartmoor dove è stato incarcerato per tutta la vita ed è stato reclutato da SPECTRE a Tangeri mentre era in fuga dalla legge.

Grant è stato intensamente addestrato dall'organizzazione e quando non è in missione è su SPECTRE Island. Nonostante la sua missione di Grant di uccidere Bond, la prima parte del film mostra Grant che interpreta il ruolo di Protettore di Bond per garantire che Bond distribuisca il dispositivo di codifica Lektor nelle mani di SPECTRE.

Posando come capitano Nash dei servizi segreti britannici, Grant contatta Bond a bordo dell'Orient Express. Dice a Bond che è stato incaricato di contrabbandare Bond oltre confine. Mentre mangia la cena con Bond e Tatiana, mette qualcosa nella bevanda di Tatiana, che la mette fuori gioco mentre rientra nello scompartimento. Subito dopo che Tatiana sviene, Bond punta la pistola contro Grant, chiedendo di sapere perché ha avvelenato Tatiana, ma Grant calma Bond dicendogli che la sua fuga è solo per uno e chiede a Bond se sta cercando la ragazza o il Lektor. Mentre spiega il suo piano di fuga a Bond su una mappa, Grant mette fuori gioco Bond. Mentre perquisisce Bond Bond riprende conoscenza. Grant minaccia Bond con la pistola di Bond, rivelando al suo prigioniero che non sta lavorando per SMERSH ma per SPECTRE. Bond cerca di ragionare con Grant, dicendogli che il servizio segreto raddoppierà il prezzo che la SPECTRE paga, ma Grant lo ignora, invece gli dice come ucciderà esattamente Bond.

Grant viene ucciso quando Bond lo supera in astuzia con l'uso della valigetta di Q-branch, facendogli cadere la sua pistola, e strangola Grant con la sua stessa garrotta dopo una scazzottata sul treno.

VideogiocoModifica

Nel videogioco basato sul romanzo e sul film, Red Grant è l'esecutore principale per l'organizzazione terroristica denominata OCTOPUS. Ha un'assistente di nome Eva. Grant fa la maggior parte del lavoro sporco di OCTOPUS, ma la sua missione principale è acquisire il dispositivo di decodifica Lektor e uccidere Bond. Raggiunge Bond sull'Orient Express e sopravvive allo scontro all'insaputa di Bond. Durante l'ultimo assalto al quartier generale di OCTOPUS, attacca di nuovo Bond, ma questa volta viene ucciso.

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.