FANDOM


SashaDavidov

Sasha Davidov è un antagonista di sostegno del film di James Bond del 1999, The World is Not Enough. È il capo della sicurezza di Elektra King che è in combutta con Renard .

È stato interpretato da Ulrich Thomsen.

Storia Modifica

Essendo un impiegato delle industrie King e capo della sicurezza personale di Elektra, Davidov fu incaricato sia da Elektra che da Renard di uccidere James Bond per coprire il loro piano di distruzione di Istanbul al fine di sabotare l'oleodotto russo in modo da poter monopolizzare il mercato del petrolio con i propri oleodotti.

A tal fine, Davidov ha aiutato Mikhail Arkov a contrabbandare i parapendii per uccidere Bond in Azerbaijan. Tuttavia, Bond distrugge i parapendii, e Davidov e Arkov sono stati chiamati per incontrare Renard sul loro fallimento. Durante l'incontro, Arkov fornì a Renard l'aereo necessario per rubare un'arma nucleare in Kazakistan, ma tentò di parlare a Renard dell'operazione in quanto l'incidente avrebbe attirato sospetti indesiderati, sebbene Renard non ne sia turbato.

Quando gli è stato detto del fallimento di uccidere Bond, Arkov ha cercato di dare la colpa a Davidov per aver messo a repentaglio lo schema, e osserva con gioia mentre Renard costringe Davidov a tenere una roccia bollente nel dolore. Tuttavia, Renard ordina alla sua guardia del corpo di abbattere Arkov invece di Davidov, dicendo che Arkov ha fallito "la sua prova di devozione". Renard ha quindi detto a Davidov di assumere l'identità di Arkov prima di salire sull'aereo per il Kazakistan. Tuttavia, Bond scopre il corpo di Arkov nella macchina di Davidov, rendendosi conto che Davidov è in combutta con Renard in tutto. Con questo in mente, Bond segue Davidov all'aeroporto, dove gli spara due volte prima di assumere l'identità di Arkov al suo posto.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.