FANDOM


Shenzi Banzai & Ed Disney.jpeg

Shenzi, Banzai e Ed sono un trio di iene che, fallito il tentativo di divorare Simba e Nala ancora cuccioli, aiutano Scar nella sua scalata al trono, ad uccidere Mufasa e a lottare contro le leonesse ribelli, ma, tradite da Scar alla fine, lo uccideranno insieme ad altre iene rimaste per poi lasciare le Terre del Branco e di Nessuno per sempre, di loro volontà ed insieme ai loro simili. Le tre iene sono come antagonisti secondari de Il re leone, poi antagonisti principali de Il re leone 3 - Hakuna Matata.

  • Shenzi: è l'unica femmina del trio, che comanda sugli altri due, il che rispecchia la società delle iene in cui le femmine sono al vertice. Sul suo capo si nota un ciuffo che la distingue donandole un tocco di femminilità. Le labbra sottili e nere, nonché la stessa voce nel doppiaggio italiano la fanno somigliare all'attrice statunitense Whoopi Goldberg, che la doppia in originale. Del gruppo, Shenzi è la iena che più tratta con Scar. Il trio tende un primo agguato a Simba, Nala e Zazu nel cimitero degli elefanti, e in quell'occasione Shenzi viene leggermente ferita dal futuro Re; in un secondo episodio sarà attaccata dal facocero Pumbaa. Nel film Il re leone 3 - Hakuna Matata, Timon rivela il suo nome completo: Hyena di Shenzi Marie Predatora Veldetta Jacquelina. Inizialmente il personaggio doveva essere un maschio, con la voce di Tommy Chong, che successivamente rifiutò il ruolo.
  • Banzai: uno dei due maschi del trio. È anche il personaggio più "sfortunato", poiché si fa male per ben tre volte nel corso del primo film: la prima volta da Mufasa nel cimitero degli elefanti; la seconda volta dopo la morte di Mufasa, mentre insegue Simba, cade in una foresta di spine; infine la terza volta è malmenato da Pumbaa insieme a Shenzi, a causa di una frase rivolta a Pumbaa: "Ehi! Chi è quel maiale?", frase che provoca la rabbia del facocero, che non sopporta di essere chiamato "Maiale" e pretende di essere chiamato "Signor Maiale".
  • Ed: il secondo maschio del trio, non possiede una grande intelligenza, ma è innocuo ed estremamente energico ed è anche l'unico personaggio del film che non parla, anche se a suo modo (tramite la risata) comunica con gli altri due membri. Parla solo ed esclusivamente in un unico episodio della serie TV di Timon e Pumbaa, quando ordina a Banzai di restituirgli le ossa che lui gli ha rubato. Incarna appieno l'appellativo affibbiato alla iena ridens, cioè quello di un animale che ride per ogni cosa anche di poco conto, soprattutto delle disgrazie che capitano al compagno Banzai. Il personaggio è ispirato, per la sua scatenata ilarità, al noto chitarrista hard rock Eddie Van Halen.

Le tre iene, al pari di altri personaggi del film, sono caratterizzate fisicamente in maniera piuttosto insolita, prendendo "a prestito" le caratteristiche di diverse specie animali. Nonostante, infatti, l'apparenza generale sia quella della Iena macchiata (Crocuta crocuta), alcune caratteristiche, quali la lunga criniera e le grandi orecchie membranose, sembrano piuttosto mutuate da un'altra specie di iena, la Iena striata (Hyaena hyaena), appaiono come antagoniste principali nel terzo film, e appaiono anche in alcune puntate delle serie TV su Timon e Pumbaa e House of Mouse - Il Topoclub e fanno parte del gruppo di malvagi nello Special Topolino e i Cattivi Disney, e hanno inoltre una certa somiglianza con le faine alle dipendenze del giudice Morton in Chi ha incastrato Roger Rabbit (il doppiatore di Ed Giampiero Dell'Olio ha doppiato 4 delle faine; inoltre, ironia della sorte, il Giudice Morton diceva loro che se non avessero smesso di ridere sarebbero morte per quel motivo come le loro cugine iene ridens) oltre che con i cattivi delle Time Bokan, celebri anime giapponesi prodotti dalla Tatsunoko (una femmina che comanda, un maschio attivo e saccente, un maschio sciocco e goffo).

Nel videogioco Kingdom Hearts II il trio compare spesso nella missione dei protagonisti nel mondo.

Appaiono anche nella serie di light novel The Lion King: Six New Adventures, dove rivestono un ruolo decisamente più oscuro rispetto ai film e alle serie tv: si scopre infatti che furono proprio loro, con i loro consigli, a portare un giovane Scar a odiare e a desiderare di uccidere il fratello maggiore pur di diventare re.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.