FANDOM


« Crepa! » (Battuta ricorrente di Sugar)

Sugar
Sugar (シュガー Shugā?) è la sorella minore di Mone; le due sorelle si unirono al Clan di Donquijote rispettivamente all'età di 9 e 17 anni, dopo essere state salvate da Doflamingo. Sugar ha l'aspetto di una bambina di circa 10 anni ma in realtà ne ha 22: ciò che la fa sembrare più giovane è un effetto collaterale del frutto del diavolo che ha mangiato, il frutto Hobby Hobby, che (a quanto pare) le ha bloccato la crescita; tale frutto le dà la possibilità di trasformare chiunque in un giocattolo e di piegarlo al suo volere. Tale abilità la rende, a detta di Kyros, il membro più importante del clan di Donquijote, tanto da avere come guardia del corpo Trébol, uno dei più potenti membri della ciurma. A dispetto delle sue sembianze innocenti, il carattere di Sugar è misantropo, acido ed ingiurioso: molto spesso, infatti, litiga con Trébol invitandolo a "crepare" per il suo atteggiamento stupido e a sua volta Trébol si riferisce a lei come una monella e la tratta come una bambina. Sugar è molto ghiotta di uva e viene spesso vista mangiarla tendendo alcuni acini attaccati alle punte delle dita.

Durante l'attacco dei ribelli alla fabbrica sotterranea, Nico Robin allontana Trébol per permettere ai nani di far ingerire a Sugar una spezia piccantissima (camuffata da acino d'uva) per metterla fuori combattimento e far tornare umani i giocattoli. L'attacco, però, fallisce in quanto Sugar riesce a trasformare alcuni dei nani in giocattoli ordinando loro di uccidere tutti gli intrusi li presenti. Dopo che Usop viene facilmente sconfitto da Trébol, richiamato proprio da Sugar, questa (credendo che fosse un veleno) mette la spezia nella bocca del cecchino, che a quel punto inizia ad urlare dal dolore ed a contorcere in maniera irreale il volto, spaventando e inorridendo Sugar, che finisce col perdere i sensi facendo così, involontariamente, ritornare alla normalità tutti coloro che aveva trasformato in giocattolo. Più tardi si riprende e trasforma i suoi servitori in giganteschi burattini affinché difendano il palazzo reale, giurando vendetta contro Usop, per il quale ha ormai sviluppato una vera e propria fobia. Quando Monkey D. Rufy e Trafalgar Law arrivano al palazzo, tenta di trasformarli in giocattoli, ma sviene nuovamente a causa di un proiettile sparato a distanza da Usop raffigurante la faccia contorta del cecchino.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.