FANDOM


“ Vedo che non sei estraneo al dolore. Forse sei stato tra i miei compagni vietnamiti prima, hmm? Nessuna risposta. Vuoi dare il tuo nome? Ora, quale possibile danno può causare? L'orgoglio è un povero sostituto dell'intelligenza. Quello che devi capire è che dobbiamo interrogarti. Per il sergente Yushin, sei un pezzo di carne. Un esperimento di laboratorio. Ma per me sei un compagno, simile a me stesso, appena opposto da un atto del destino. So che stai cercando di facilitare il rilascio dei criminali di guerra detenuti da questa repubblica. Posso apprezzare questo. Ma questo incidente, la tua cattura è ... imbarazzante. “

~ Podovsky che impartisce istruzioni al prigioniero Rambo.

Lieutenant Colonel Podovsky

Il tenente colonnello Podovsky è il principale antagonista del film del 1985 Rambo: First Blood Part II . È uno spietato comandante sovietico che interroga John Rambo e finisce per cercare di ucciderlo. È interpretato da Steven Berkoff, che interpreta anche il generale Orlov e Victor Maitland .

BiografiaModifica

Podovsky, insieme ai suoi uomini, lavora con i comunisti nordvietnamiti e tiene prigionieri diversi soldati americani in un campo di prigionia. Podovsky viene visto per la prima volta quando Rambo e un prigioniero fuggito vengono catturati. Con il suo miglior soldato russo, il sergente Yushin, Podovsky interroga Rambo attraverso vari metodi di tortura, tra cui elettrocuzione e scottature, e ordina a Rambo di chiamare Murdock e di istruirlo a non effettuare ulteriori ricerche per i prigionieri di guerra. Invece di dare le richieste, Rambo invia una minaccia a Murdock dicendogli che verrà dopo di lui e combatte per uscire dalla stanza con l'aiuto del suo compagno, Co Bao. Podovsky manda il tenente Tay e alcuni dei suoi uomini nella giungla per uccidere Rambo. Questo fallisce, ma Co viene ucciso e Rambo vola su tutte le furie e uccide Tay e tutti i suoi uomini. In risposta, Podovsky invia un certo numero di russi per trovare e uccidere Rambo. Dopo il sergente Yushin viene ucciso da Rambo, Podovsky decide di suicidarsi per uccidere Rambo e vola via nel suo elicottero. Dopo un intenso inseguimento in elicottero attraverso le giungle, l'elicottero di Rambo viene gravemente danneggiato dal fuoco nemico e sembra precipitare in un fiume. Podovsky vola giù dall'elicottero abbattuto e vede che Rambo è apparentemente morto. Mentre Podovsky sta per finire il lavoro con un missile, Rambo tira un lanciarazzi nascosto e lo spara attraverso un buco nel parabrezza dell'elicottero di Podovsky, facendolo esplodere.

GalleryModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.