FANDOM


Jerjerrod

Moff Tiann Jerjerrod è un Moff Imperiale nell'Impero Galattico e il comandante della seconda Morte Nera . Appare in Star Wars Episodio VI: Il ritorno dello Jedi come antagonista di supporto.

È stato interpretato da Michael Pennington.

RuoloModifica

Ha il compito di supervisionare la costruzione della seconda Morte Nera. Tuttavia, Darth Vader arrivò e gli disse che l' Imperatore Palpatine era scontento della sua apparente mancanza di progressi nel completare la Morte Nera secondo i piani, portando Palpatine a sovrintendere personalmente alla costruzione finale della Morte Nera. Quando sentì che l'Imperatore stava arrivando, Jerjerrod disse a Vader che avrebbe raddoppiato i loro sforzi.

Fu ucciso quando Lando fece esplodere la Morte Nera. Una scena mostrata solo nel libro ritrae Jerjerrod ordinato da Palpatine di far saltare in aria Endor nel caso in cui i Ribelli riescono a mettere fuori combattimento il generatore di Scudo. Jerjerrod era riluttante a farlo, notando quante delle truppe dell'Impero erano ancora sulla Luna, ma tuttavia era disposto a farlo. Tuttavia, la Morte Nera viene distrutta prima che Jerjerrod possa farlo.

CuriositàModifica

  • L'Universo Espanso ritrae Jerjerrod un po 'diverso rispetto ai film, come un Moff piuttosto che come un comandante, sebbene non tenti di ripensare alla sua morte come fa con altri personaggi come Boba Fett .
  • Jerjerrod è l'ultimo personaggio a morire nel corso dei sei film, sopravvissuto all'imperatore Palpatine e Darth Vader.
  • Molte scene con Jerjerrod sono state infine tagliate nella versione finale del film, anche se alcune di esse sono state incluse nelle versioni successive del film, così come sono state rese canoniche dal materiale dell'Universo Espanso come la novelizzazione.
  • In una scena eliminata, viene rivelato che Jerjerrod ha degli standard quando Palpatine gli ordina di distruggere la luna Endor se i ribelli distruggono il generatore di scudi. Jerjerrod risponde dicendo che ci sono diversi battaglioni di Stormtrooper sulla luna. Palpatine risponde con "La distruggerai!". Jerjerrod alla fine è intimidito a ribellarsi e accetta a malincuore l'ordine, ma alla fine la sua esitazione a fare fuoco acquista abbastanza tempo da permettere a Lando e Wedge di distruggere il generatore di scudi.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.