FANDOM


L'uomo assorbente, noto anche come Carl Crusher Creel, è un supercriminale della Marvel comics, è nato all'inizio come nemico di Thor ma
Carl Creel (Earth-20051) from Marvel Adventures Fantastic Four Vol 1 17 0001
successivamente si scontrò anche con Hulk, Spiderman e molti altri supereroi.

Mentre era in carcere per aggressione aggravata commesso quando era un membro di un racket delle estorsioni, Carl "Crusher" Creel fu scelto da Loki, il dio Asgardiano dell'inganno, come suo inconsapevole agente in uno schema contro Thor, il dio del tuono. Con l'aggiunta di una pozione magica composta da rare erbe Asgardiane nell'acqua potabile di Creel nello spaccio della prigione, Loki garantì al brutale condannato un bizzarro potere con cui sperava che gli avrebbe permesso di sconfiggere Thor, il potere di assorbire le proprietà fisiche di qualsiasi cosa con la quale veniva in contatto. Creel usò il suo nuovo potere per liberarsi dalla prigione e ben presto impegnò in battaglia con Thor. Grazie alla sua capacità di assorbire le proprietà del martello di Thor e di Thor medesimo, Creel, ora chiamato l'Uomo Assorbente, divenne uno dei più forti nemici mortali che Thor abbia mai combattuto. Creel fu sconfitto, quando Thor lo ingannò nel tramutarsi in elio, costringendolo a fluttuare nell'atmosfera

Fu ripristinato e riportato sulla Terra da Loki, dove combatté di nuovo contro Thor. Loki lo trasportò ad Asgard, dove il criminale sarebbe stato utilizzato in un suo schema di prendere il controllo di Asgard. Ma quando l'Uomo Assorbente osò sfidare Odino, signore degli Asgardiani, Odino sommariamente lo spedì nello spazio. Creel comunque riuscì a tornare sulla Terra grazie al passaggio di una cometa. Ben presto incontrò Hulk (Bruce Banner) e fu stato sconfitto mentre cercava di assorbire il potere di Hulk durante la sua trasformazione nell'umano Bruce Banner. Quindi l'Uomo Assorbente sfidò di nuovo Thor e fu sconfitto quando fu ingannato nel trasformarsi in acqua. Poco tempo dopo, Thor lo sconfisse ancora una volta ingannandolo nell'assorbire le proprietà di una replica in cartone del martello di Thor. Servito una breve sentenza in prigione, Creel riuscì a fuggire ed fu contattato da Loro che Detengono il Potere, una cabala di persone di El Dorado in cerca di potere, che lo ingaggiarono per distruggere Hulk. Fallì nell'impresa e inavvertitamente assorbì le proprietà del vetro durante una caduta.

Riuscendo infine a riassemblare i frammenti del suo corpo, l'Uomo Assorbente decise di essere stanco di combattere e continuare a perdere nei confronti dei campioni superumani. Cercando di fuggire dal paese, scioccamente Creel prese un ostaggio, allertando così i Vendicatori. Per sfuggire loro, Creel saltò in mare e si trasformò in acqua. Quando finalmente riacquisì la sua forma naturale, la sua mente era in stato confusionale dovuto alla sua prolungata convivenza con l'oceano ed aveva paura di chiunque possedesse poteri superumani. Una battaglia fortuita contro Hulk però, lo fece guarire dalla sua paranoia. Tornando in America, iniziò a pedinare la mutante Dazzler (Alison Blaire) per poter acquisire i sui poteri basati sulla luce da poter usare contro i Vendicatori. Comunque fu sconfitto da Dazzler e l'Inumano Freccia Nera.

Creel quindi fu rapito dalla prigione dall'essere onnipotente conosciuto come l'Arcano per poter combattere le cosiddette Guerre Segrete, dopodiché ritornò sulla Terra. Durante questo periodo, Creel incontrò la malvagia Titania (Mary MacPherran), e tra i nacque una romantica relazione. Al loro ritorno, Creel e Titania furono contattati dal Barone Zemo (Helmut Zemo), che stava formando un nuovo gruppo chiamato i Signori del Male. Dopo diversi incarichi indipendenti, furono sconfitti da Ant-Man (Scott Lang) e la Vespa.

Creel continuò ad ingaggiare in varie attività criminali, più spesso in collaborazione con Titania, anche se i due spesso si scontravano e venivano regolarmente sconfitti da uno o più eroi, compreso il suo arci-nemico Thor.

Dopo alcuni mesi, Titania e Creel si sposarono. Entrambi i criminali si erano allontanati da ulteriori azioni criminose, preferendo mantenere tranquillamente compagnia uno dell'altro. Creel e Titania di tanto in tanto entravano in conflitto con i supereroi, come per esempio contro la Vedova Nera (Natasha Romanoff), o quando si cercò di disporre di tutti i nemici dei Vendicatori. Un'altra volta, Creel fu ingannato dal criminale Crossbones nel mantenere Capitan America (Steve Rogers) occupato mentre Crossbones faceva esplodere una bomba. Creel, tuttavia, sostenendo di non essere un assassino, assorbì le proprietà dello scudo di Capitan America salvando così la città da esplosione. Creel fuggì in cerca di vendetta contro Crossbones.

Ad un certo punto l'Uomo Assorbente divenne altamente dipendenti dalle sostanze stupefacenti, in particolare antidolorifici e cocaina. Quando aveva bisogno di una dose, non dimostrò alcuna preoccupazione per la sicurezza degli altri e si mise a disposizione per qualsiasi criminale che avesse potuto fornirgli i narcotici. Una volta, fu indotto a trasformarsi in cocaina e alcuni scagnozzi attivarono dei potenti ventilatori industriali spargendo così tutto il suo corpo nella stanza che occupava. La sua massa corporea fu quindi raccolta da tutte le superfici e collocata in diversi sacchi di plastica. Tutto ciò venne ideato dal Gufo (Leland Owsley) che si occupò poi dello spaccio di questa "cocaina Creel". Dopo essere stato usato come una droga in tutta New York, tutti coloro che utilizzarono la droga si trasformavano in tutto ciò che venivano in contatto, proprio come Creel, ma non con il suo controllo sulla trasformazione il che portò a diversi feriti e morti. Alla fine, Creel riuscì a riformarsi, ma fu sconfitto dall'Uomo Ragno (Peter Parker) ed i Vendicatori.

Creel fu portato al Progetto: PEGASO per legarlo a un frammento del Cubo Cosmico, al fine di cambiare la realtà, così che Loki potesse dare a Norman Osborn la possibilità di fermare Hank Pym ei suoi Vendicatori, disabilitando il controllo di pensiero di Creel; quest'ultimo episodio consentì a Creel di diventare onnipotente e con le sue azioni di controllo sulla realtà' causarono alla Visione di dividersi in Iron Lad e la Visione originale, ed a Sentry e Void di diventare entità separate. Loki diede ad Osborn un incantesimo che fungeva da "interruttore" che Osborn quindi usò, che apparentemente lasciò Creel senza poteri.

Quando Skadi liberò il Serpente, questi richiamò i Martelli dei Degni sulla Terra. Uno di questi martelli trasformato l'Uomo Assorbente in Greithoth, Frantumatore delle Volontà. Dopo la battaglia finale in cui Thor uccise il Serpente, il martello dell'Uomo Assorbente gli fu tolto, così come gli altri martelli dei Degni. Recentemente Creel è stato visto attaccare il Museo di Storia naturale alla ricerca di una roccia lunare, credendo che gli avrebbe fornito i poteri della Luna, ma fu sconfitto da Steve Rogers e il nuovo Capitan Marvel (Carol Danvers).

Altri media Modifica

Cinema Modifica

L'Uomo Assorbente compariva negli script iniziali del film del 2003 Hulk. Sebbene alla fine non sia comparso tuttavia, i suoi poteri e quelli di Zzzax sono stati combinati per creare il personaggio di David Banner. È interpretato da Nick Nolte e doppiato in italiano da Paolo Buglioni.

Televisione Modifica

L'Uomo Assorbente, interpretato da Brian Patrick Wade nella serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D..

  • L'Uomo Assorbente compare nella serie del 1966 The Marvel Superheroes.
  • È presente nel diciassettesimo episodio de L'incredibile Hulk in veste di scagnozzo di una mafiosa dotata di poteri ipnotici (Divina) di cui è innamorato; durante il suo primo scontro con Hulk assorbe la sua energia e diventa simile a lui.
  • Il personaggio appare nella serie animata I Vendicatori come membro dei Thunderbolts del barone Zemo, ma nel doppiaggio italiano il suo nome venne erroneamente tradotto come "Uomo Spugna" .
  • È presente anche nelle serie televisive d'animazione Avengers - I più potenti eroi della Terra.
  • Nella serie Hulk e gli agenti S.M.A.S.H., Creel è un personaggio ricorrente.
  • Carl "Crusher" Creel (l'Uomo Assorbente), interpretato da Brian Patrick Wade, compare nella serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D. come ex-pugile ed agente dormiente dell'HYDRA dotato di superpoteri di origine imprecisata; mentre in Daredevil, viene menzionato in qualità di ultimo avversario di Battlin' Jack Murdock.
  • Il personaggio è presente anche nell'anime Disk Wars Avengers.

Videogiochi Modifica

  • L'Uomo Assorbente compare nel videogame del 1994 The Incredible Hulk.
  • In Marvel: La Grande Alleanza 2 Crusher Creel è uno degli antagonisti.
  • L'Uomo Assorbente appare in LEGO Marvel Super Heroes e Lego Marvel's Avengers.
  • L'Uomo Assorbente compare in Marvel: Avengers Alliance.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.