FANDOM


" Mi piace essere cattivo - mi rende felice. " -Venom

Venom Spider-Man 3

Venom (Eddie Brock) è il principale antagonista di Spider-Man 3. È un personaggio da super criminale immaginario che appare nei fumetti Marvel. Fu creato in una forma o in un'altra in collaborazione da Randy Schueller, David Michelinie, Mike Zeck e Todd McFarlane nel 1984 come simbionte e nel 1988 come Venom. È stato interpretato nel film del 2007 Spider-Man 3 da Topher Grace.

StoriaModifica

Spider-ManModifica

Al momento della prima apparizione di Spider-Man a New York, Eddie Brock è già un fotografo freelance attivo. Mentre rimuginando su cosa fare di Spider-Man, si sente dire l'editore di The Daily Bugle Robbie Robertson "Eddie ha cercato di farsi fotografare da lui per settimane", anche se non si sa se si riferisca a Eddie Brock.

Spider-Man 3Modifica

Eddie è a prima vista, esattamente l'opposto di Peter Parker in quasi tutti i modi immaginabili: si veste in abiti stilistici spensierati, usa enormi prodotti per capelli, guida una moto e sembra progressivamente abbronzato. Eddie Brock è più forte, più stravagante, più capace di parlare e socializzare. È eccessivamente arrogante e odioso, ma certamente molto più lucido. Tuttavia, Eddie manca altrove, apparentemente non ha veri amici o una famiglia stretta.

Eddie Brock si considera un signore, ma le donne stesse non concordano. È noto per avere una volta frequentato Gwen Stacy che è una modella e una fisica. Ma dopo una data del caffè, non ha alcun interesse nel perseguire le cose ulteriormente. Cerca di flirtare con la segretaria di J. Jonah Jameson , Miss Betty Brant . È divertita dal gesto, ma lo spazza via. E la sua acqua di colonia sembra disgustare più di ciò che attrae. Dopo che il simbionte alieno lo ha preso, Peter Parker è diventato più simile a Eddie Brock, sia nella parola che nella personalità. Ottiene un'acconciatura alla moda, un vestito costoso, un ego esagerato, più spavalderia, arroganza più generale e la capacità di Eddie di chiacchierare e socializzare con le donne. Diventa anche sempre più aggressivo.

Dopo aver perso il lavoro e la reputazione di aver forgiato una foto di Spider-Man che ha rapinato una banca, Eddie Brock ha visto Peter Parker con Gwen Stacy e si è rapidamente depresso. Andò in una chiesa e pregò per la morte di Peter. Quasi come una mano divina ha esaudito il suo desiderio, ha sentito un urlo dall'alto. Peter Parker era in cima al campanile che cercava di strappare il vestito simbiotico dal suo corpo, e con l'aiuto dei rintocchi fragorosi della campana, la tuta sembra urlare dal dolore. Il simbionte sembrava quindi più demoniaco e aggressivo.

Peter Parker staccò la creatura e scese lungo il campanile. Proprio mentre gettava i detriti del seme alieno, atterrò direttamente sopra Eddie Brock e lo consumò completamente, ancor più di Peter. Eddie lotta come se fosse in una camicia di forza che affonda direttamente nelle sabbie mobili. Ma alla fine la creatura vinse e trovò un nuovo ospite.

Eddie Brock, ora ribattezzato e rinato come Venom , ha viaggiato in giro per la città con lo Spara-ragnatele e oscillando nello stile di Spider-Man, cercando il vero Spider-Man. Mentre lo faceva, si imbatté in The Sandman . Dopo che The Sandman ha attaccato Venom, scambiandolo per l'uomo-ragno, Venom gli lancia un ruggito di disapprovazione prima che Flint lo scagli da parte. Prima di andarsene, Eddie propone un accordo a Flint in tono comprensivo. Dipingendo Spider-Man come una cattiva persona per non permettere a Sandman di guadagnare denaro illegalmente per la sua figlia malata, Venom chiede a Flint se è interessato a lavorare insieme per uccidere Spider-Man, a cui Sandman è d'accordo.

Eddie Brock cattura Mary Jane Watson attraverso l'uso di un taxi. Vedendola catturata in un cantiere al telegiornale, Peter Parker indossa il suo costume tradizionale blu e rosso di Spider-Man. Peter tentò di supplicare Harry di aiutarlo a salvare MJ, ma Harry gli disse sprezzantemente di uscire, rivelando la sua faccia mezza sfregiata. Arrivato sulla scena ha tentato di combattere Eddie ma si è dimostrato troppo forte. Trattenuto, cercò di avvertire Eddie del simbionte, ma le cautele non confondevano Eddie. Peter è stato quasi ucciso da Venom e Sandman a collaborare con lui, ma poi l'amico di Peter Harry Osborn è arrivato alla scena per salvare la giornata, con la sua attrezzatura New Goblin. Harry cercò di tenere a bada The Sandman mentre Peter cercava di prendersi cura di Venom. Dopo aver sconfitto Sandman, Harry ha tentato di salvare Peter da Venom, alla fine sacrificandosi diventando impalato dal suo stesso aliante per salvare Peter dallo stesso destino.

Peter si ricordò che erano le onde sonore a far gridare la creatura simbiotica e indebolirsi. Prese una trave metallica e la sbatté contro una fila di altre, facendo un rintocco scoppiettante. L'alieno si contorse dal dolore quando Peter vide il volto di Eddie Brock sotto il simbionte indebolito. Fa volare una rete a Brock, liberandolo dal parassita. Ora la creatura è senza equipaggio, su tutte le furie. Diventa improvvisamente più che un veleno. È una creatura del male pensante e libera, pronta ad uccidere Peter e Eddie. Peter afferrò una delle bombe di zucca di Harry e la scagliò proprio contro la materia aliena. Eddie, vedendo quello che stava per accadere, corse verso il simbionte e fu catturato, e ucciso nell'esplosione.

PersonalitàModifica

" Mi hai fatto perdere la mia ragazza, ora ti farò perdere la tua. Come è questo suono, tigre? " -Venom deridendo Spider-Man

Mentre sembra essere una perfetta controparte di Peter Parker - ben vestito e con un aspetto super sicuro e senza problemi, Eddie Brock non è un santo. Pensa a se stesso come migliore degli altri, farà qualsiasi cosa (anche la dottoressa) per ottenere l'attenzione di Jameson ed essere il numero uno al Bugle. Il più grande svantaggio è che non ha buoni tratti o la possibilità di riscattarsi da sé; dentro è solo marcio fino al midollo, pensa a se stesso come a un uomo da donna, è un segugio di gloria e crede illusoriamente di avere entrambi diritto e che la vita sia tutta su di lui. A differenza di Norman, Otto, Flint, Harry e Peter, Eddie è corruttibile, insensibile, amorale, disonesto e incapace di maturità con cambiamenti. A differenza della maggior parte dei cattivi nella trilogia di Spider-Man, che sono cattivi anti-cattivo o simpatici, Eddie ama davvero essere cattivo, come si vede quando dice a Peter "Mi piace essere cattivo, mi rende felice" dopo che Peter ha rubato la sua ragazza e stava per uccidere Mary Jane, rendendolo il cattivo più malvagio e crudele della trilogia.

GalleryModifica

CuriositàModifica

  • Nel luglio 2007, il produttore di Spider-Man 3 Avi Arad ha rivelato che un film di spin-off di Venom era in lavorazione. Jacob Aaron Estes è stato incaricato di scrivere una sceneggiatura, ma è stata respinta l'anno successivo. Nel settembre 2008, Paul Wernick e Rhett Reese hanno firmato per scrivere il film. In seguito Reese ha rivelato di aver scritto due bozze per il film e che lo studio stava portando avanti il ​​film. Nel 2009, Gary Ross, che stava quindi riscrivendo l'ultima bozza di Spider-Man 4 non prodotto , è stato incaricato di riscrivere la sceneggiatura di Venom e dirigere il film, in cui Venom sarebbe un anti-eroe piuttosto che un super criminale. Il progetto è stato annullato dopo che Spider-Man 4 è stato demolito nel 2010. Nel giugno 2012, un nuovo film di Venom è stato considerato come parte del riavvio di Spider-Man diretto da Avi Arad.
  • Eddie Brock non viene mai chiamato "Venom" in Spider-Man 3.
  • Eddie Brock è stato indirettamente menzionato nel primo film di Spider-Man, Robbie menziona a Jameson di non avere una buona immagine di Spider-Man per la prima pagina.