FANDOM


Blackandzamasu

Zamasu (ザマス Zamasu?) è un personaggio immaginario del manga e anime Dragon Ball Super ed è uno degli antagonisti principali dell'opera nonché primo e nuovo avversario introdotto nella nuova serie. Era un Re Kaio (specificato come Re Kaio del Nord nel manga) che si è distinto per il suo alto potenziale combattivo ed è così diventato un apprendista Kaiohshin sotto la guida del Kaiohshin del decimo universo Gowasu. Decide di sterminare l'umanità (intesa come totalità degli esseri mortali) e di diventare la nuova divinità suprema dell'universo rimodellandolo sulla sua idea di mondo pacifico popolato solamente dalle divinità e quindi privo di inutili guerre, scatenate dagli umani. Nella serie appaiono tre versioni di questo personaggio: uno proviene dalla linea temporale in cui è ambientata la storia principale, ovvero Zamasu del presente (現在ザマス Genzai no Zamasu?), il secondo conosciuto con il nome di "Black Goku" (ゴクウブラック Gokū Burakku?) da una linea temporale alternativa alla precedente ed il terzo Zamasu del futuro (未来のザマス Mirai no Zamasu?) dalla linea temporale di Trunks del futuro.

Personalità Modifica

Caratterialmente è molto diverso dagli altri Kaiohshin apparsi nella serie: mostra infatti una natura avversa ai mortali, specialmente agli esseri umani, secondo lui irrispettosi della vita e recidivi nei loro errori. Secondo lui i mortali non devono sprecare i doni che gli Dei hanno concesso loro, altrimenti dal suo punto di vista meritano di morire. Molte volte ha chiesto il permesso al suo maestro Gowasu di sterminare civiltà perché le riteneva indegne, tuttavia tale mansione di distruzione è affidata agli Dei della Distruzione e lui a malincuore doveva rinunciare. Pur di raggiungere il suo scopo di purificazione totale ha ucciso il suo stesso maestro e le altre divinità perché secondo lui, colpevoli di aver creato i violenti esseri mortali e di non fare nulla per "pulire" l'universo, sono indegni di essere chiamati "Dei". Essendo una divinità Zamasu crede che i mortali non possano raggiungere il livello di potenza di un Dio, tuttavia quando scopre l'enorme potenza di Goku rimane disgustato e affascinato allo stesso tempo perché un mortale è riuscito a raggiungere una potenza superiore perfino agli Dei. Tale cosa ha fatto nascere la curiosità di Zamasu nei confronti di Goku. Zamasu non intende conquistare la Terra, cosa in comune con Cell e Majin Bu, egli vuole solo purificarla eliminando tutti gli esseri umani per dare inizio a un nuovo mondo completamente puro dalla crudeltà dell'uomo.

Aspetto Modifica

Zamasu essendo un Kaiohshin indossa i classici abiti di tale razza, possiede una carnagione di color verde chiaro simile a quella dei Kaiohshin del sesto universo e possiede i capelli color bianco con una pettinatura stile mohawk. Black Goku possiede lo stesso aspetto di Goku anche se presenta un colorito leggermente più scuro, indossa una tuta nera e grigia che si abbina al suo nome. La Fusione di Zamasu è un mix degli abiti di Zamasu del futuro e Black Goku: possiede gli stessi capelli di Black ma di colore bianco e gli abiti di Zamasu del futuro ma con i colori della tuta di Black.

Storia Modifica

Dragon Ball Super Modifica

In un prossimo futuro della linea temporale principale, Zamasu, apprendista Kaioshin del decimo universo uccide il suo maestro Gowasu per poi sottrargli gli orecchini potara diventando a tutti gli effetti, seppur autoproclamatosi, un Kaioshin. Successivamente riunisce le super sfere del drago esprimendo il desiderio di scambiare il suo corpo con quello di Son Goku diventando così Goku Black. Una volta assassinato il Saiyan e la sua famiglia ha poi usato l'anello del tempo (in precedenza custodito da Gowasu) per raggiungere una linea temporale - quella di Trunks del futuro - in cui non esistevano né Beerus né Kaioshin dell'Est. Anche in questa linea temporale uccide Gowasu e porta dalla sua parte la sua controparte del futuro rendendola immortale grazie alle super sfere del drago, che distrugeranno una volta ottenuto il desiderio. I due poi uccidono tutte le divinità dell'universo ed iniziano ad attaccare la Terra, non prima di aver fatto piazza pulita di altre popolazioni di vari universi.

Trunks decide di recarsi nel passato per chiedere aiuto ma l'anello del tempo di cui Goku Black è in possesso reagisce alla faglia spazio-temporale aperta dalla macchina del tempo, trascinando anche quest'ultimo nella stessa epoca. Black inizia così una breve battaglia contro Goku ma a causa della distorsione temporale e dell'anello del tempo è costretto a tornare nel futuro; prima di sparire dalla linea temporale del passato, distrugge la macchina del tempo di Trunks. Il secondo Zamasu a comparire proviene dalla linea temporale in cui è ambientata la storia principale. Qui è ancora un apprendista Kaiohshin ma progetta in segreto di uccidere il suo maestro Gowasu ed utilizzare le super sfere del drago per scambiare il proprio corpo con quello di Son Goku (che lo aveva sconfitto in un combattimento amichevole). Dopo aver ricevuto da Zuno, minacciandolo, notizie relative a Goku e le sfere magiche, Zamasu fa ritorno nel decimo universo e si prepara ad uccidere Gowasu. Il suo piano, tuttavia, viene sventato da Goku, Whis, Kaiohshin dell'Est e Beerus, il quale lo uccide definitivamente, disintegrandolo.

Il terzo Zamasu a comparire è quello presente nella linea temporale di Trunks del futuro ed è conosciuto anche come Zamasu del futuro. Goku Black e Zamasu del futuro iniziano una serie di battaglie contro Goku, Vegeta e Trunks. Pur di eliminare i tre saiyan i due Zamasu decidono di effettuare la fusione tramite gli orecchini potara dando vita alla "Fusione di Zamasu" chiamato semplicemente Zamasu visto che sono la stessa persona. La Fusione di Zamasu dimostra una forza straordinaria, ma con il tempo il nuovo essere assume una forma mostruosa per colpa dello sbilanciamento tra il corpo mortale di Black e quello immortale di Zamasu. Dopo essere stato sconfitto fisicamente da Trunks del futuro, il quale lo taglia letteralmente in due con un fendente contenente l'energia di tutta l'umanità, alias la sfera Genkidama confluita nella spada, Zamasu ritorna sotto forma di spirito e si espande in tutto l'universo, riuscendo nel suo intento di estinzione degli umani grazie a una fitta pioggia di colpi energetici. A questo punto, Goku convoca lo Zen'ō del futuro, il quale distrugge il multiverso del futuro e lo stesso Zamasu.

Abilità Modifica

Zamasu ha dimostrato di essere uno degli avversari più potenti e difficili da battere in tutta la serie di Dragon Ball. Goku Black, con il corpo di Son Goku, è la versione di Zamasu più potente mai apparsa ed è in grado di trasformarsi in uno stadio inedito di Super Saiyan, il Super Saiyan Rosé. Tale forma nell'anime Goku Black dimostra di saperla utilizzare subito durante la prima battaglia contro Vegeta. Solo nel manga invece si trasforma in Super Sayan 1 ma essendo Black molto forte è simile a Super Vegeth (con le scariche). Sempre nel manga, dopo che Zamasu del futuro lo ha curato la forza combattiva di Black aumenta raggiungendo la potenza del Super Saiyan God senza subire un cambio di colore dei capelli, subito dopo inizia a combattere contro Vegeta e dopo aver subito nuovamente lo Zenkai Power raggiunge lo stadio del Super Saiyan Rosé che si rivela essere la forma Super Saiyan God Super Saiyan di Goku Black. Oltre a sapersi trasformare in questo particolare stadio di Super Saiyan, ha acquisito le abilità che possiedono i Saiyan, ovvero la grande forza e resistenza nelle battaglie e uno Zenkai Power "amplificato": se, infatti, un Saiyan normale aumenta considerevolmente la sua potenza solo una volta guarito da gravi ferite, a Black basta misurarsi in combattimento con individui forti per accrescere gradualmente la sua abilità combattiva. Inoltre è in grado di utilizzare due tecniche di Goku: una kamehameha modificata, denominata Kamehameha Nera, e il teletrasporto. Nel videogioco Dragon Ball Xenoverse 2 Black Goku è in grado di utilizzare anche il Kaioken.

Nel manga di Dragon Ball Super Zamasu del futuro sembra essere in grado di curare le ferite anche quelle più gravi, caratteristica legata ai Kaioshin assistenti di quelle importanti come lo è stato per Kibith. Black Goku insieme a Zamasu del futuro sono in grado di combattere in coppia in perfetta sincronia essendo la stessa persona, inoltre Zamasu del futuro essendo immortale incassa attacchi potenti per proteggere il compagno, non subendo alcun danno.

La Fusione di Zamasu dimostra di essere un avversario molto temibile, trasformato perennemente in Super Saiyan Rosé e utilizza tecniche particolari come saette di energia che all'impatto esplodono. Quando il suo corpo comincia a deteriorarsi la sua parte destra assume un aspetto mostruoso e un colorito viola e il braccio diventa più grosso. Alla massima potenza l'intero corpo s'ingrandisce ancora di più tuttavia non risente in velocità. Tutti e tre i Zamasu utilizzano una tecnica che gli permette di creare una spada di Ki sul braccio. Quando Zamasu trasforma il suo corpo in forma di spirito diventa praticamente invincibile, si fonde con l'intero universo e nel cielo compaiono molte copie della sua faccia che scagliano dalla bocca raggi di energia talmente potenti che i suoi effetti si avvertono anche nel presente e dal pianeta di Beerus e Whis della linea temporale principale.

Doppiaggio Modifica

Zamasu è doppiato da Shin'ichirō Miki, mentre Goku Black è doppiato da Masako Nozawa la doppiatrice di Goku. La Fusione di Zamasu è Black è doppiata sempre da Shin'ichirō Miki, a differenza delle altre fusioni, come Vegeth, Gotenks e Gogeta, questa fusione non possiede la voce doppia ma è la stessa di Zamasu con un tono da eco. Anche se l'eco si sente di meno nell'episodio 66.

Altre apparizioni Modifica

Il 27 agosto 2016 alle 21:00 è stato trasmesso in Giappone sull'emittente Fuji Television, una versione estesa del film Dragon Ball Z: La resurrezione di 'F' con scene inedite, in parte incentrate su Trunks del futuro riguardanti lo scontro con Freezer e i suoi uomini, osservato dal suo punto di vista. Alla fine del racconto compare Goku Black che sta continuando a devastare la Terra e scopre dove si trova Trunks. Il saiyan accortosi di essere stato scoperto fugge. Tale scena funge da preludio alla "Saga di Trunks del futuro". Il personaggio è disponibile tramite un DLC nel videogioco Dragon Ball Xenoverse 2 sia come Black Goku, normale e trasformato in Super Saiyan Rosé; come Zamasu e la Fusione di Zamasu. È presente anche nel videogioco online Dragon Ball Heroes.

Origine del nome Modifica

Il nome del personaggio, insieme a quello di Gowasu, deriva dal verbo arcaico giapponese "essere". Lo Zamasu che ha scambiato il corpo con Goku viene battezzato da Bulma del futuro "Goku Black" essendo un malvagio con l'aspetto del saiyan. Anche se non è il suo vero nome gli piace essere chiamato anche semplicemente "Black".

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.