FANDOM


Zarbon (ザーボン Zābon?) è il braccio destro di Freezer nonché suo consigliere e, insieme a Dodoria, una delle sue due guardie del corpo. Il suo nome deriva da zabon (ザボン?), il nome giapponese del pomelo. È un alieno umanoide, che differisce dagli umani per i capelli verdi, la pelle azzurra e gli occhi gialli. Piuttosto alto, ha un fisico snello e dotato di una discreta muscolatura. Zarbon è uno dei guerrieri più potenti al servizio di Freezer, possiede infatti un livello di combattimento di 23.000, oltre che alla capacità di volare ed utilizzare il ki. Inoltre, se necessario, egli può ricorrere ad una trasformazione che ne aumenta notevolmente la massa muscolare e la forza combattiva, grazie alla quale sconfigge Vegeta con estrema facilità. Appare per la prima volta nello special Dragon Ball Z: Le origini del mito, dove assiste insieme a Dodoria alla distruzione del pianeta Vegeta per mano di Freezer. Venticinque anni dopo si reca su Namecc per prendere parte alla spedizione per la conquista delle sfere del drago, assistendo Freezer nella raccolta delle sfere. Dopo il tradimento di Vegeta, viene inviato alla ricerca dei villaggi namecciani rimasti sul pianeta, ma durante la ricerca incontra Vegeta, ingaggiando uno scontro con di lui. Durante lo scontro Zarbon si trova in difficoltà contro il principe dei Saiyan e per salvarsi decide di trasformarsi. Grazie alla trasformazione Zarbon riesce facilmente ad avere la meglio sul Saiyan, che durante lo scontro viene ridotto in fin di vita e finisce nelle acque di Namecc. Zarbon dopo aver sconfitto Vegeta, credendo di averlo ucciso torna alla navicella di Freezer, ma viene costretto dal tiranno a tornare indietro a recuperare Vegeta in modo da trovare la sfera che il Saiyan aveva ottenuto. Zarbon porta Vegeta sulla navicella di Freezer e lo cura con la vasca di rianimazione, ma dopo essersi ripreso, il Saiyan fugge portandosi via le cinque sfere del drago di Freezer e danneggiando la sua astronave. Freezer ordina quindi a Zarbon di rintracciare Vegeta e recuperare le sfere. Dopo aver trovato Vegeta ingaggia un nuovo duello con il Saiyan, tuttavia, nonostante la sua trasformazione questa volta è il principe dei Saiyan ad avere la meglio su di lui, trafiggendolo con un colpo energetico e uccidendolo. Riappare in Dragon Ball GT insieme al compagno Dodoria in occasione della fuga dei defunti dagli inferi, entrambi vengono sconfitti da Goten e Trunks. Zarbon appare anche nei film Dragon Ball Z: Il diabolico guerriero degli inferi e Dragon Ball: Episode of Bardock e nei videogiochi Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi, Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 2 (dove è autore di una realtà alternativa in cui si rivolta a Freezer), Dragon Ball Z: Ultimate Tenkaichi e Budokai Tenkaichi 3.

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+